Home > Tassa di sbarco a Capri

Tassa di sbarco a Capri

Una tassa di sbarco che i turisti pagherebbero, attraverso le compagnie di navigazione, per migliorare i servizi turistici e le spese di gestione del territorio. E’ questo il succo della nuova delibera approvata dal Consiglio comunale di Capri.
L’Ancim, l’associazione delle isole minori, la vorrebbe per tutte le isole, ma ad Ischia tale proposta, a differenza di Procida, le Eolie e le Egadi, non sembrerebbe riscuotere molti consensi.
In Senato il disegno di legge potrebbe arrivare all’approvazione entro la primavera: visitare le isole non sarebbe più gratis.
Fonte: Ischiablog

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *