TURISMO, Ripartono le crociere della MSC

 Nicola Silenti (ilsarrabus.news)

Costa Crociere ha deciso di spostare la ripartenza delle sue navi dal 31 gennaio al 13 marzo 2021 mentre la MSC Crociere con la sua nave ammiraglia MSC Grandiosa ha ripreso i suoi itinerari settimanali nel Mediterraneo salpando da Genova il 24 c.m., dopo la temporanea sospensione delle crociere avvenuta durante le festività natalizie proponendo Civitavecchia, Napoli, Cagliari e Malta.

“Siamo consapevoli che gli occhi del mondo – in particolare quelli del settore turistico, ancora fermo per la pandemia – continuano ad essere puntati sull’Italia. Un Paese che per primo è riuscito a rimettere in moto un comparto come quello crocieristico, che a livello nazionale vale 14 miliardi di euro e genera occupazione per 120.000 persone, rappresentando così un importante volano anche per altri settori attualmente ancora fermi”, ha spiegato Leonardo Massa Managing Director di Msc Crociere. Per ridurre al minimo gli spostamenti necessari a raggiungere la nave per imbarcarsi, MSC Crociere offre a tutti i suoi ospiti la possibilità di iniziare e terminare la crociera scegliendo il porto più vicino a casa tra quelli previsti dall’itinerario. Una volta raggiunto il terminal crociere, i passeggeri dovranno sottoporsi ai controlli previsti dal protocollo di salute e sicurezza e successivamente potranno salire a bordo. Le escursioni saranno possibili in modalità protetta solo nelle zone gialle e arancioni.

 

Il procidano Stefano Battinelli, comandante della nave per telefono prima di partire da Genova ci ha manifestato tutta la sua soddisfazione aggiungendo che”Ripartire per noi è una speranza, la speranza che si possa tornare ad offrire la crociera come vacanza e soprattutto come luogo  sicuro. A bordo siamo 500 passeggeri e con l’equipaggio arriveremo a circa 1300 unità. E’ un punto di partenza per una nave che può ospitare 6000 persone. Siamo sicuri con protocolli rigorosi. Non ci resta che salpare». Intanto la MSC Grandiosa consolida il suo primato perche dopo il primo lockdown era stata la prima al mondo a riprendere il mare effettuando crociere tra agosto e dicembre 2020. La nave verrà salutata venerdi p.v. nel porto di Cagliari con l’auspicio di una ripartenza del settore crociere insieme a tutti gli altri comparti del sistema produttivo e della filiera dei trasporti e della logistica.

Potrebbe interessarti

Procida: Sistemati 171 nuovi alberi e centinaia di piccoli arbusti

PROCIDA – Da qualche giorno – scrive il Sindaco Ambrosino in una nota – si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *