Verso la scoperta di nuove pagine della storia procidana

PROCIDA – L’assessore con delega all’archivio storico Antonio Carannante nel presentare la nuova iniziativa del Comune di Procida dice: “Conoscere la nostra storia per tutelare la nostra identità. Borse di studio per giovani laureati. Nei mesi scorsi, tra il Comune di Procida, il Museo Civico e la Fondazione Banco di Napoli, che ringraziamo per la sensibile attenzione, con la collaborazione di Nicola scotto di Carlo e Raffaella Salvemini, è stato siglato un importante Protocollo d’Intesa diretto a favorire lo studio della storia economica e sociale dell’isola di Procida tra XVI-XIX secolo.
Oggi, possiamo annunciare che, sulla base di tale accordo, è finalmente stato attivato il bando per l’erogazione di due Borse di Studio di durata annuale, destinate a giovani laureati, finalizzate ad approfondire aspetti inediti della storia di Procida. E’ un’attività di studio e ricerca, finanziata dalla Fondazione Banco di Napoli e coordinata dal Museo Civico di Procida.
Da questi documenti sarà possibile svelare pagine affascinanti, e oggi ancora nascoste, della nostra storia che contribuiranno ad arricchire il nostro Museo civico. Una grande opportunità per quest’ultimo e  per l’intera isola.
Dopo aver recuperato l’archivio storico comunale approfondiamo ulteriormente la nostra storia.
Solo così possiamo guardare con più consapevolezza al futuro”.

Info chi vuole candidarsi:
https://procida.trasparenza-valutazione-merito.it/web/trasparenza/dettaglio-trasparenza?p_p_id=jcitygovmenutrasversaleleftcolumn_WAR_jcitygovalbiportlet&p_p_lifecycle=0&p_p_state=normal&p_p_mode=view&p_p_col_id=column-2&p_p_col_count=1&_jcitygovmenutrasversaleleftcolumn_WAR_jcitygovalbiportlet_current-page-parent=0&_jcitygovmenutrasversaleleftcolumn_WAR_jcitygovalbiportlet_current-page=11024 “

Potrebbe interessarti

Procida: Torna il Premio Concetta Barra. Ottava edizione 8 e 9 settembre

PROCIDA -Torna il “Premio Concetta Barra” per l’ottavo anno consecutivo l’8 e il 9 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *