Home > Pirateria > Procida. Domani Consiglio comunale per i marittimi sequestrati

Procida. Domani Consiglio comunale per i marittimi sequestrati

Considetato che distanza di sette mesi dal sequestro della “Savina Caylyn” e a circa  5 mesi dal sequestro della “Rosalia D’Amato”, la situazione complessiva conserva ampi margini di incertezza e di pericolosità per i marittimi sequestrati.

Preso atto della positiva risposta della comunità procidana dalle iniziative promosse dal Coordinamento “LIBERI SUBITO”, sia dalla Commissione speciale istituta con delibera di consiglio Comunale n° 25 del 22/4/2011.

Tenuto conto che è stata organizzata per mercoledì 7 settembre 2011 a Roma una mnifestazione di sostegno alle iniziative di cui innanzi;

Domani alle ora 9,30 si riunirà nella sala “V. Parascandola” in via Libertà 12bis, in seduta straordinaria il consiglio Comunlae di Procida. Unico il punto oall’ordine del giorno: Iniziative a sostegno dei marittimi sequestrati.

Vista l’importanza dell’argomento in discussione siamo tutti invitsti a partecipare cosi come alla manifestazione a Roma di mercoledì 7 settembre  ore 9,30 il Piazza Montecitorio.

C’è  tempo fino a domani per le adesioni. Bisogna recarsi presso il comune di Procida dalle ore 18 alle ore 21.
Per info: VALERIA O CARMEN 3206146669 – 3317327665 PASSATE PAROLA!

Mercoledì 7 settembre si partirà alle ore 05:50 per Pozzuoli. Al porto ci sarà un pullman che ci condurrà a Roma. Manifestazione in Piazza Montecitorio. Il rientro è previsto in serata. Per qualsiasi informazione contattate il coordinamento o scrivete su questa pagina.La quota di partecipazione comprensiva di traghetto e autobus è di 10 euro. Tutti i partecipanti saranno ricontattati dal coordinamento.

TUTTI… NESSUNO ESCLUSO! MERCOLEDI’ CHIUDIAMO L’ISOLA, LEVIAMO IL MARE, SPEGNIAMO LE LUCI E METTIAMO UN CARTELLO SULLA SCOGLIERA ALL’ENTRATA DEL PORTO: CHIUSA PERCHE’ LI VOGLIAMO LIBERI SUBITO…E PARTIAMO!


Potrebbe interessarti

Estate da dimenticare per il Regno di Nettuno

di Giuseppe Giaquinto PROCIDA – In questi ultimi giorni mi sono state inviate una notevole …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *