Home > Eventi > “Fare le cose per la propria comunità, per un progetto condiviso, perché ci si crede questo è il senso di Benvenuta Estate“

“Fare le cose per la propria comunità, per un progetto condiviso, perché ci si crede questo è il senso di Benvenuta Estate“

benvenuta estate 2014Grande successo per “Benvenuta Estate 2014”, l’oramai tradizionale appuntamento che segna l’inizio della bella stagione sull’isola di Graziella. “Al termine di questa festa – dicono il parroco don Vincenzo Vicidomini e gli organizzatori – vogliamo ringraziare tutti di cuore , per la buona riuscita della festa, che anche quest’anno ha riscosso un grande successo. E’ con fiducia e tenacia che dallo scorso anno  portiamo avanti questo “progetto” che è rivolto soprattutto ai ragazzi e giovani. Abbiamo aggiunto un altro tassello importante a questo “quadro” che ogni anno prende sempre più consistenza. Siamo sicuro che con questo tassello possiamo iniziare i lavori e vi terremo aggiornati attraverso i nostri “Blog” procidani degli sviluppi dei lavori.

Grazie al  Comune di Procida per il patrocinio concesso, agli impiegati di alcune sezioni del Comune che ci hanno aiutato in tutte le formalità richieste dalla legge per l’esecuzione della festa;

Grazie ai Ristoratori della Chiaiolella (Crescenzo, Chiosco, Lido di Procida, La Rotonda, Girone, L’Agave, Vivara);

Grazie ai  negozi della Chiaiolella;

Grazie ai  tanti volontari, uomini e donne, che si sono prodigati con “fatica e passione”  per la buona riuscita della festa; ne aspettiamo ancora tanti!

Grazie alle famiglie della “Parrocchia” cha hanno dato un forte contributo, preparando ed offrendo tante squisite pietanze e dolci apprezzati da tutti;

Grazie alle catechiste ed  i ragazzi/giovani dell’Azione Cattolica parrocchiale;

Grazie  a tante persone ed esercenti commerciali di tutta l’isola che hanno inviato il loro contributo;

Un GRAZIE particolare ad Antonio Anzalone, che ha organizzato e coordinato tutti gli aspetti della festa con le sue capacità professionali;

GRAZIE A TUTTI

Il nostro grazie vuole raggiungere tutti (scusateci se  ci siamo dimenticati di qualcuno) accettateli di cuore e con la stessa passione che ci ha guidati in questi due anni …ARRIVEDERCI al 2015“.

Potrebbe interessarti

Scala: Vicini al lutto che ha colpito la famiglia Iannuzzi

PROCIDA – Ieri sera abbiamo appreso della notizia relativa alla scomparsa della sorella di Francesco …

Un commento

  1. Qualcuno

    può dirmi che fine hanno fatto i tanti..contributi che sono stati dati x la mancata realizzazione dell’ospizio per gli anziani,progetto mai eseguito,di tanti anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *