Home > politica > Dino Ambrosino: Bisogno rimboccarsi le maniche per costruire qualcosa di buono
dino ambrosino

Dino Ambrosino: Bisogno rimboccarsi le maniche per costruire qualcosa di buono

dino ambrosino4Sul terremoto che, alla vigilia di Pasqua, si è abbattuta sulla politica procidana con l’avviso di garanzia per l’attuale presidente del Consiglio Comunale Luigi Muro, il candidato alle elezioni comunali di maggio de “La Procida che Vorrei”, Dino Ambrosino, ha così commentato sulla sua pagina facebook: <<Gli ultimi sviluppi dell’inchiesta sulla metanizzazione ci amareggiano, certo non esultiamo per averne un tornaconto elettorale. E’ tutta la nostra comunità che viene messa in cattiva luce per una vicenda che riguarda pochissime persone, per le quali comunque ci auguriamo che venga dimostrata l’estraneità a comportamenti illeciti.
Per quanto ci riguarda, ribadiamo la determinazione a proporre un progetto realmente alternativo che nei contenuti e nel metodo di lavoro rappresenti una forte discontinuità rispetto a chi ci amministrato negli ultimi trent’anni. Oggi più che mai abbiamo bisogno di rimboccarci le maniche per ricominciare a costruire qualcosa di buono tra tante macerie>>.

Potrebbe interessarti

Anche il Circolo di Procida in piazza a Roma per la manifestazione PD

PROCIDA – Questa mattina a Roma presente anche il circolo P.D. di Procida guidata dal …

12 commenti

  1. Poche parole: Cio’ dimostra che non sei cresciuto ancora !!!

    stanne certo ci vuole ancora molto tempo, che tu possa sentire odore di essere eletto Sindaco.

  2. Bravo Dino a mettere in risalto che il problema si ripercuoterà sicuramente su procida, anche se la colpevolezza di Muro è tutta da dimostrare e verificare. Cerchiamo di Ricostruire Procida .

    • Non capisco in che senso questo ” problema” si ripercuotera’ su che cosa . Gli italiani ormai sono abituati a sentirne di peggio forse il problema sara’ per i futuri amministratori che si sentiranno sorvegliati speciali ,speriamo ora che la trippa sara’ controllata non e’ che nessuno si presentera’ alle prossime elezioni………..

  3. Per me è più colpevole chi mette dei bambini in un Immobile abusivo lucrandoci sopra.

  4. Le dichiarazioni di Ambr.

    politicamente corrette,all’acqua di rose,testimoniano,ancora una volta,l’0mertà che regna nella classe politica locale e nazionale,circa gli intrecci con il mondo della corruzione.

    D’altronde,si sa da sempre,i politici sono una ” casta” e tra di loro sii difendono e si “RISPETTANO”.

    Questo è il vero cancro dell’Italia ,la corruzione,a tutti i livelli.

    E bisogna avere il coraggio,e forse, Ambr. non l’ha,di stigmatizzare duramente i comportamenti di un sistema politico-clientelare-camorristico-mafioso.

    Non si tratta di colpevolizzare un politico,ne è un atto di sciacalagine,se si condanna senza se nè ma,un ” sistema “, un modo di agire dei politici,che,a mio parere,sono i principali responsabili del disastro italiano.

    Troppe cose sono successe a procida di eclatante, che si cerca di coprire, di minimizzare….,di girarsi dall’altra parte

    Mai uno che s’indigna…… siamo,noi procidani,fatti malissimo,omertosi,menefreghisti,egoismo allo stato puro,specie nelle relazioni sociali,e socio-economico.

    altro che la comunita procidana,come dice Ambr.,viene messa in cattiva luce da questa vicenda.

    Qua,i maggiori responsabili sono il bosco e il sottobosco certo,anche il popolino bue,ma in misura molto,ma molto minore

  5. dino ambrosino

    Per la struttura cui alludi è stato rilasciato il necessario certificato di agibilità nel 2013 che integra quello già rilasciato nel 2010.

  6. il tuo commento mi giunge in tempo.
    dopo aver sostenuto per tutta la mia vita muro , che sarebbe comunque rimasto mio amico, avevo deciso quest anno di “provare il cambiamento”.
    ma dopo le tue dichiarazioni mi ricrederò.
    tu parli come se già tutto fosse stato giudicato e sentenziato e ti comporti come uno sciacallo.
    Poi, al momento non sei indagato perchè non hai amministrati nulla, ma mi chiedo sei sarai in grado di essere integerrimo alla prima opportunita che ti sara (forse) presentata.
    intanto allo stato attuale gli altri lo sono.

  7. Sig. Ambrosino, io non alludo a nulla. Lei ha la coda di paglia forse? Comunque, visto che insiste, chiedo che venga approfondito l’argomento per vedere fino in fondo se le cose stanno così.

  8. Giancarlo Di Marco

    Troppi cercano di proteggere quello che ha fatto il brutto e cattivo tempo sul isola per 20 anni…….. tutti paura di perdere i favori, i vantaggi costruiti in 20 anni di …….. chiamiamola amicizia, pero sappiamo che non e cosi che si chiama!!!! Perche non vi domandate come mai il porto e finito in mano a un privato! altro che metano……
    Tutti quelli che per anni erano contrari al andazzo delle cose venivano chiamati idioti …. e ora che continuano a dire quello che hanno gia sempre detto gli chiamano avvoltoi……….. E se poi i tribunali decidono che non e colpevole lo sappiamo tutti che e solo perche e furbo, se no cosa ci faceva in quella societa??? Mah forse a pensato che fosse un buon affare, proprio davanti casa………..

    • sig giancarlo, non si tratta di voler difendere un politico, che sono difficilmente difendibili.
      cio che infastidisce è lo sciacallaggio di chi, pur di trarre vantaggio da cio che è emerso in questo periodo ( al di là dell’esito finale), si lascia andare a proclami degni di chi vuol far porre l attenzione dei cittadini sugli errori ( presunti o veri) degli altri più che sui propri meriti e progetti.
      inoltre , prima di autoproclamarsi “degno” “onesto”, deve stare nel sistema per anni senza essere contaminato. solo allora potrà lasciarsi andare ad esternazioni da persona “CANDIDA”.

  9. MICHELE CARANNANTE

    Mi sento di scrivere queste poche riga non tanto per difendere la posizione di mio nipote, di cui vado fiero e che non ha bisogno di essere difeso da me, ma per parlare a QUESTI IPOCRITI che affollano questo forum o come lo volete chiamare. Fin dalla prima elezione a Sindaco di Luigi Muro, faceva titolare su un giornale fatto all’uopo “Opinioni” che 65 LSU (Lavoratori Socialmente Utili) sarebbero stati assunti al Comune di Procida. Bene quelle persone, forse ancora li’ oggi, non sanno ed è bene che lo sappiano che chi li ha fatti assumere sono stato io. Poiché’ io scrissi il progetto e io me lo feci approvare dalla Regione Campania. Andiamo avanti, ho lavorato in questi anni per la RADIO TELEVISIONE ITALIANA, con contratti regolari e nessuna raccomandazione, ho cercato di dare lustro ad una piccola isola del golfo che ai tempi in cui cercavo con altri amici di fare turismo ed incoming, non c’erano nemmeno i bancomat, ed i turisti avevano difficoltà a cambiare i travel dai commercianti (usurai dell’isola) ho la lista dei nomi.
    Le amministrazioni Muro, Capezzuto ed i loro addentellati (magna pane a tradimento ) anche di questi ho una lista infinita non hanno mai e poi mai riconosciuto il lavoro che da operatore culturale ho fatto al di fuori dell’isola. Vogliamo parlare della manifestazione “Procida Portoni Aperti” ?. Bene andate a vedere chi c’era tra i componenti che l’hanno pensata…guardate anche se c’ero tra i componenti che hanno preso una lira dico una per questa attività ? E visto che ci siete guardate anche la successiva realizzazione del Parco letterario Isola di Arturo. Finanziato Un miliardo e trecento milioni di lire. Il Comune di Procida aveva delle quote per effettuare ristrutturazioni e cose varie sui luoghi di Elsa Morante, avete visto qualcosa? Soldi sul mio conto ZERO !!!
    Non ne parliamo poi di tutti i soldi che le Banche nostrane con i vari direttori che si sono succeduti(ed i loro controllori) hanno magnato. Se oggi andate a farvi una puntura all’ospedale di Procida, indagate un po’ chi c’era tra i battaglieri della poi lista civica che bloccò il porto, con i celerini, che vennero da Napoli e che portò al definitivo sblocco della situazione ospedaliera a Procida ?
    Io rispetto il lavoro dei magistrati ma sono sicuro al 100% che altro che metanizzazione !!! C’è da indagare sul porto turistico, sui lavori a Terra Murata, sui consulenti che il Comune ha preso per la realizzazione di qualsiasi cosa !!!
    Compreso le attività’ culturali che con tutto il rispetto fatte da un tabaccaio, senza offesa per i tabaccai, lasciano il tempo che trovano. Quindi se proprio non ce la fate a non essere ipocriti, provate una volta nella vita a dare la possibilità ad un giovane di governare un isola. Quattro anni passano in fretta. Le occasioni perdute sono tante e perché perderne anche un’altra ?
    Forse, anzi sicuramente, tante cose che ho scritto non interessano a nessuno poiché mi sono lasciato trasportare dal mio “personale” che è politico anch’esso.
    Vi chiedo scusa e vi saluto.
    PS.
    Una volta avevo il login di PROCIDA TV, come uno degli amministratori, essendo uno dei suoi inventori. Adesso credo che questo stesso articolo verrà rimosso dal WEB “MASTER” e FEST !!! PAZIENZA !!!

  10. Sono anziano non ho il piacere di conoscerla forse perche quando lei ha fatto tutte quelle cose veramente degne di una persona onesta io navigavo purtroppo i miei figli hanno studiato e sono andati fuori in cerca di lavoro.Ma lei in tutta onesta ne va fiero per l’impegno messo per quei lavori socialmente utili?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *