Home > Pirateria > Illuminare il Colosseo per i marittini della Savina Caylin

Illuminare il Colosseo per i marittini della Savina Caylin

Questa la proposta che viene dal consigliere del comune di Roma PDL, Roberto Angelini.

Roma, 3 nov. (Adnkronos) – “Ho presentato una mozione in assemblea Capitolina per chiedere al sindaco di Roma e alla giunta, cosi’ come accade per giornalisti e volontari di Onlus rapiti in Iraq o in Afghanistan, che venga manifestata da Roma la solidarieta’ ai marinai rapiti, auspicandone l’immediata liberazione e che venga illuminato per una sera il Colosseo e lasciata esposta una loro foto sul palazzo Senatorio sino al giorno della liberazione”. E’ quanto dichiarato da Roberto Angelini, consigliere Pdl di Roma Capitale.

“L’8 febbraio scorso la petroliera Savina Caylyn, della compagnia armatoriale dei fratelli D’Amato, – ha precisato – e’ stata assalita nell’Oceano Indiano da pirati somali. Sono passati oltre 8 mesi e i 22 uomini di equipaggio sono ancora in ostaggio dei pirati. Tra loro 5 italiani: Giuseppe Lubrano Lavadera, Eugenio Bon, Crecenzo Guardascione, Gianmaria Cesaro e Antonio Verrecchia”.

Potrebbe interessarti

Difficoltà nei collegamenti marittimi da e per Procida

PROCIDA – A causa del mare mosso e del vento dominante proveniente da ONO (procidameteo.it) …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *