Home > politica > Intervista all’on. Luigi Muro
Onorevole Luigi Muro, Presidente del Consiglio Comunale di Procida
Onorevole Luigi Muro, Presidente del Consiglio Comunale di Procida

Intervista all’on. Luigi Muro

Ai microfoni di Procida TV, l’on. Luigi Muro presidente del Consiglio Comunale di Procida del gruppo politico Procida Prima sull’argomento della revoca degli assessori.

Potrebbe interessarti

Ospedale Procida: l’ASL NA2 prende atto della sentenza del TAR

PROCIDA – Nonostante le tante rassicurazioni giunte nei mesi scorsi, da più parti, anche a …

5 commenti

  1. salvatore costagliola

    rivolgendomi a Procida TV—in occasione dell’ultimo Consiglio Comunale punto importante all’Odg Approvazione bilancio-vedo solo due interviste -una al Presidente del Consiglio ON. LUIGI MURO e l’altra al C.C. AMBROSINO. Come leader della lista “La Svolta” dissento con voi operatori- trovo poco corretto che ignorate , che esistono due minoranze che siedono in Consiglio Comunale- Tra l’altro il Consigliere della lista “La Svolta” Avv. Mariano Cascone, ha presentato due proposte che sono state respinte- e credo che pur se ci sarà un ripensamento da parte vostra,avrà cmq perso di efficace- io so che voi rendete un buon servizio d’informazione, ma questa volta avete “mancato di attenzione.

    • guglielmo taliercio

      Caro Salvatore, con una battuta, potrei dire che avendo intervistato l’On. Luigi Muro, segretario regionale del FLI, al quale sia tu che l’avv. Cascone avete aderito, ho coperto lo spazio politico di riferimento. Detto questo, comprendo che sull’isola blà, blà, blà, etc, etc. Avevo già parlato con Mariano chiarendo l’accaduto (era nel pieno del suo intervento quando siamo andati via) e sono ancora in attesa di una sua telefonata. Per lo più gli ho inviato già da due giorni una mail nella quale gli chiedevo di inviarmi il suo intervento o proposte formulate per un articolo.
      Comprendo tutto, ma le prediche lasciamole ai preti!!!

  2. Caro Amico di sempre più volte in questi ultimi 30 anni abbiamo discusso animatamente sulle problematiche del territorio- questa volta ci risiamo, ma credimi mi rincresce- ,ma devo risponderti- solo per chiarezza e non per polemica-
    Premesso che il lavoro che fai è noto a tutti, che è dovuto a una tua passione, 8 senza percepire stipendio, premesso altresì che sei libero di fare quel che vuoi, ciò, però, senza di dire inesattezze- o almeno ignorare la grammatica della politica, perchè in entrambi i casi si manca … verso gli altri.
    Spero che la tua onestà intellettuale, che ti ha sempre contraddistinto, sarà sempre il tuo baluardo, ed anche in questo caso.
    REPLICANDO la tua risposta ” pseuda bacchetta” , e senza voler dare lezione a nessuno, solo per chiarezza per i tuoi lettori. confermo di far parte dell’organigramma regionale e nazionale, del FLI e che Il Consigliere Avv.Mariano Cascone fa parte dell’organigramma del coordinamento provinciale, così pure il Presidente del Consiglio Comunale On. Luigi Muro è il coordinatore Regionale e con altre cariche nazionale del FLI..

    Detto ciò.
    Non mi risulta che la maggioranza di governo del Comune di Procida sia di appartenenza politica del FLI – risulta invece che è una lista civica di varie anime della politica di centro destra-
    Mi risulta altresì che ci sono due liste CIVICHE di minoranza una è “ LA SVOLTA”, L’altra è Insieme per Procida ( quest’ultima ufficialmente politicizzata perché nel loro simbolo c’è IDV e DS )
    Ergo : Il Consiglio Comunale Di Procida è composto da tre (3) compagine “politiche” e sono tutte e tre liste civiche- “La Svolta” rappresenta il 12% dell’elettorato procidano che ha creduto in Mariano Cascone, la quale in Consiglio Comunale lo vede impegnato nel ruolo di opposizione produttiva per il paese-
    Ecco perché del mio intervento-
    Concludo ; non abbiamo la pretesa di essere intervistati, ma abbiamo la pretesa della giusta informazione.
    Un caro affettuoso saluto
    Salvatore Costagliola Leader della lista civica “ La Svolta.

    • guglielmo taliercio

      Caro Salvatore, devo dire il vero: ho riprovato il sano gusto di mandarci, anche platealmente, a quel paese così come tu stesso, in maniera più ovattata, sottolineavi. Questo, a mio modo di vedere, è segno chiaro della passione che ognuno di noi mette nelle cose che fa. Ovviamente potrei dilungarmi a confutare e disquisire sulle tue ultime riflessioni cosa che non farò perché ritengo sino piuttosto chiare sul perché e percome la politica procidana, alla stregua di quella nazionale, sia diventata un grosso guazzabuglio. Chi va per questi mari questi pesci prende.
      Alla prossima amico

  3. GEPPINO PUGLIESE

    Classica intervista

    in perfetto stile “politichese “: dire tutto ,senza dire niente.
    Da un osservatore esterno,quale sono io,dopo aver ascoltato questa intervista,ne esco completamente confuso.

    Mi aspettavo che l’On.Muro spiegasse ai procidani i reali motivi della revoca totale agli assessori.Invece il Presidente Muro ha presentato il problema come un fatto di routine,e solo in termini automobilistici,tagliando di controllo,di stop and go,e cazzate varie.

    I Procidani ,invece,vogliono sapere perchè si è giunti a questo stato di cose,forse perchè il Sindaco voleva imporre delle scelte dolorose non condivise dalla Giunta,quali sono esattamente i punti principali della rottura totale,o c’è dell’altro che non dobbiamo sapere….

    Dall’assoluta mancanza di chiarezza dell’intervista,io ho capito solo una cosa: ” che al di là della compattezza sul voto del bilancio e del documento,cosa marginale perchè solo opportunistica,c’è una frattura profondissima tra i vari gruppi di potere all’interno della maggioranza su scelte non condivise,lungi dall’essere risolte.

    Mi voglio solo augurare che il Sindaco ,a cui ho dato il mio contributo elettorale,sappia ” imporre la Sua linea ” ,creando ” discontinuità ” con le politiche del passato,anche a costo di far cadere quest’amministrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *