Home > procida > lavoro > Marittimi, lettera aperta al Ministro dei trasporti Graziano Delrio

Marittimi, lettera aperta al Ministro dei trasporti Graziano Delrio

Ministro DelrioRiceviamo e pubblichiamo
In occasione del 1° Convegno nazionale della marina mercantile (Procida 22 aprile 2016), i marittimi scrivono una lettera aperta al Ministro dei trasporti On. Graziano Delrio.

Egregio Sig. Ministro, le scriviamo con la convinzione di meritare tutta la sua attenzione, dal momento che facciamo parte di un settore che assolve un ruolo fondamentale per l’economia del nostro paese e che da troppo tempo sta soffrendo uno stato di totale abbandono. Vogliamo porre alla sua attenzione gli effetti sociali della normativa del Registro Internazionale. E’ interessante verificare lungo gli anni della sua applicazione quali sono stati gli effetti della Legge 30/98, sulla marineria nazionale, in termini di occupazione. Dal ’99 in poi si è verificato un calo occupazionale sempre in continuo aumento, in tutte le qualifiche. Caso alquanto strano, se si pensa che in tutti questi anni c’è stato un aumento consistente della flotta nazionale. All’interno della legge esistono norme che regolano l’imbarco di personale extracomunitario a bordo di navi iscritte al Registro Internazionale, norme che vengono disattese nell’indifferenza di tutti. Attualmente la disoccupazione nel nostro settore è a livello preoccupanti, troppe famiglie lasciate in grave disagio economico, per favorire un’occupazione che porta all’estero risorse sotto forma di paghe. Considerato che, ad oggi, dobbiamo rilevare la latitanza sia della salvaguardia, tanto più dell’incremento dell’occupazione, chiediamo formalmente che vengano instaurati i dovuti controlli alle navi iscritte al Registro Internazionale che approdano nei nostri porti. Noi crediamo che le soluzioni ci siano, occorre la volontà di attuarle. Cordiali saluti Raffaele Savarese (Comitato Marittimo Turno Generale Nazionale)

Potrebbe interessarti

Procida: Dispositivo mobilità per il 18 agosto 2018

PROCIDA –  Sabato 18 Agosto, in occasione della processione della Madonna della Libera e venerdì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *