Home > Ambiente > Messa in sicurezza dei percorsi nell’ex carcere. Parte il bando

Messa in sicurezza dei percorsi nell’ex carcere. Parte il bando

carcere celleIn esecuzione della determinazione n.15 del 23/01/2015 il Responsabile del Servizio Lavori Pubblici, Arch. Salvatore Ruocco, ha emanato un avviso pubblico (reperibile sul sito istituzionale del comune www.comune.procida.na.it ) nel quale avvisa che è intenzione dell’Ente  formare un elenco di imprese fra cui scegliere le ditte da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, ai sensi del combinato disposto dagli artt. 57, comma 6, e 122, comma 7-bis, del Dlgs 163/06 e s.m.i., per l’affidamento dei lavori di “Percorso di visita in sicurezza nell’area del complesso monumentale dell’ex carcere di Terra murata” consistenti in opere di manutenzione e sistemazione del percorso, per un importo complessivo di euro 54.885,03 (compresi apprestamenti sicurezza) oltre IVA 10%, con categoria prevalente OG2.

Il Comune di Procida individuerà gli operatori economici da invitare alla procedura di gara nel

rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza e

garantendo la libera concorrenza. Per l’affidamento dell’appalto si procederà mediante procedura negoziata, senza pubblicazione di un bando di gara, preceduta da gara ufficiosa tra cinque operatori qualificati scelti mediante sorteggio fra quelli inseriti nell’elenco formato ai sensi del presente avviso. Se il numero degli operatori iscritti nell’elenco non sarà pari ad almeno cinque, il Responsabile Unico del Procedimento potrà integrare l’elenco degli operatori da invitare con altri soggetti individuati mediante indagine di mercato, fino al raggiungimento del numero stabilito.

La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di utilizzare l’elenco formato per altri lavori della stessa

categoria che si renda eventualmente necessario eseguire nel corso dell’anno, garantendo il rispetto

del principio della rotazione. Possono presentare domanda di inserimento nell’elenco tutti i soggetti così come individuati all’art. 34 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. che non si trovino in alcuna delle cause di esclusione dalle procedure di gara previste dalla vigente legislazione. È fatto divieto di chiedere l’inserimento nell’Elenco sia in forma individuale che in forma di componente di un raggruppamento o consorzio, ovvero come componente di più di un raggruppamento temporaneo o più di un consorzio, ovvero come componente sia di un raggruppamento temporaneo che di un consorzio. I soggetti interessati, al momento della presentazione della domanda, devono possedere i seguenti requisiti: a) requisiti di ordine generale specificati all’art. 38 del DLgs 163/06 e smi; b) rispetto delle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili, ai sensi della legge23.03.1999 n. 68; c) inesistenza delle condizioni di esclusione di cui all’art. 1/bis della legge 18-12-2001 n. 383; d) inesistenza delle situazioni di controllo tra imprese di cui all’art. 2359 del C.C. o che abbiano in comune legali rappresentanti o direttori tecnici; e) assolvimento obblighi dettati dal decreto legislativo n.81/2008. Le imprese interessate alla partecipazione potranno presentare apposita domanda al Comune di Procida – Servizio Lavori Pubblici – Via Libertà 12 bis, 80079 PROCIDA (NA), entro le ore 12,00 del 13/02/2015 a pena di non ammissibilità. L’istanza dovrà pervenire a mezzo di raccomandata del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata o consegnata a mano.

 

Potrebbe interessarti

Settimana calda per la politica procidana tra Consiglio Comunale e nomine

PROCIDA – Il presidente del Consiglio Comunale Antonio Intartaglia ha convocato per giorno 13 agosto …

Un commento

  1. Non capisco

    perchè non un bando di gara pubblica nazionale,cosi si da solo adito a sospetti e favoritismi…

    Gia il Comune ha affidato lavori direttamente…. ma che è stato fatto non si sa tanto…

    Con i debiti del Comune si pensa ancora a dilapidare risorse…,mah ,io non capisco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *