Procida. “Munnezza: Oh anima del Purgatorio!”

“Un milione! Oh anima del Purgatorio”. Chissà quanti di noi si ricorderanno di questa frase che, un commerciante ridotto sulla carrozzina dalle “avversità” della vita, pronunciava nel film “Così parlò Bellavista” quando si ridesta all’ascolto della fatidica parola: “Un Milione”.

Sull’isola di Procida, la politica segue, più o meno, l’identico triste e paradossale canovaccio. In effetti a guardare gli atti e gli argomenti della politica nostrana, tutto sembra scorrere in una calma paciosa (come dice il buon Michele Romano) scossa di tanto in tanto dalla parola munnezza. Quest’ultima infatti, sembra essere l’unico argomento in grado di alimentare interessi, riscaldare la passione, fare sfornare quintalate di manifesti, volantini e comunicati stampa; dando quel poco di sale ad un confronto che, per buona parte dell’anno (e degli anni) langue in uno stato vegetativo.

Questo non vuol dire, sia ben inteso, che, forzatamente, bisogna scannarsi o polemizzare ma, da qui a pensare che Procida abbiamo raggiunto la pace dei sensi , è di la da venire!

Tanto per fare un esempio: vorremmo parlare di com’è andata a finire la vicenda del porto (diciamo turistico) di Marina Grande che, dopo sette anni di attività, più che una zona “top” si presenta come una zona “topi” che sguazzano tra immobili cadenti, erbacce, baracche e quant’altro.

Tanto per fare un altro esempio: vorremmo parlare dei lavori per il completamento del depuratore a via Roma (proprio a confine con il porto turistico). L’anno passato l’annuncio dell’imminente ripresa dei lavori, probabilmente qualche finanziamento è arrivato nelle casse comunali ma, di ruspe ed operai neanche l’ombra.

In questi ultimi giorni, poi, l’Amministrazione Comunale ha presentato una nuova idea di Pianificazione Territoriale dell’isola, cui le opposizioni non hanno partecipato né presentato proposte alternative.

E allora?

Certamente sono argomenti che annoiano, ci rendiamo conto ed allora: o silenzio, o “munnezza”!!!

Foto di Pasquale De Candia

Potrebbe interessarti

Coronavirus: un conto salatissimo per porti e logistica

di Nicola Silenti da ilsarrabus.news Una catastrofe economica sulle spalle già gracili di un Paese che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.