Home > Acqua > Napoli capitale dell’ACQUA PUBBLICA!

Napoli capitale dell’ACQUA PUBBLICA!

4 DICEMBRE 2010 – Napoli capitale dell’ACQUA PUBBLICA!

In circa duemila stamane hanno sfilato per le strade di Napoli, in un corteo colorato e festoso che si è snodato per le vie del centro, da Piazza del Gesù a Piazza Dante: è il “popolo dell’acqua”, che oggi in tutta Italia ha lanciato la sua idea di acqua come bene comune, come diritto, contro la privatizzazione e la mercificazione che stanno derivando dall’ormai tristemente famoso decreto Ronchi, il quale apre le porte delle nostre risorse idriche ai privati, quegli stessi privati che da anni lucrano e speculano sull’emergenza rifiuti campana. Veolia, A2A, Hera…sono questi ed altri i nomi delle aziende che si apprestano ad entrare “nei nostri rubinetti”, decretando così un aumento vertiginoso delle bollette oltre che, secondo i movimenti, un peggioramento della già catastrofica situazione qualitativa delle acque campane ma anche nazionali.

La giornata di mobilitazione nazionale è stata caratterizzata su base regionale e Napoli non poteva sottrarsi ad una data così importante, essendo una città che da tempo coniuga le lotte territoriali conferendo loro il carattere della rete, e riuscendo a connettere fra loro i tanti movimenti che si occupano di Beni Comuni come l’ambiente, il sapere, la cultura. Erano infatti numerosi gli studenti, medi e universitari, insieme ai precari della scuola, dello spettacolo, oltre ai presidi contro le discariche come quello di Chiaiano e quello di Terzigno, giunti in piazza per dimostrare che la lotta per l’acqua pubblica è strettamente connessa con le loro lotte, tutte per i beni comuni.

Obbiettivo principale lanciato dal movimento per l’acqua bene comune è il Referendum, che i comitati chiedono di tenere nel 2011, per il quale essi hanno raccolto in tutta italia un milione e 400mila firme, e in cui la Campania ha segnato una grande presenza, con le sue 92mila firme. L’intera iniziativa è stata pensata come legata ai movimenti che in questi giorni animano Cancun, in Messico, in occasione del vertice COP15 sui cambiamenti climatici. Giunto in Piazza Dante, infatti, il corteo ha potuto ascoltare in diretta un collegamento con Cancun. La giornata sta proseguendo, sempre in Piazza Dante, con concerti di tammorre e la proiezione del film “Per amore dell’acqua”.

Comitato Regionale Campano per l’Acqua Pubblica
.

Potrebbe interessarti

Meteo: Dalla mezzanotte allerta arancione

PROCIDA – La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *