Home > procida > Nel decennale della scomparsa di Mario Cozzolino, un ricordo!

Nel decennale della scomparsa di Mario Cozzolino, un ricordo!

di Annarosaria Meglio

PROCIDA – Mario nasce a Ercolano in provincia Napoli.  Sbarcato a Procida negli anni  cinquanta, con moglie francese conosciuta quando svolgeva il militare sui  sommergibile nel periodo della guerra in Francia dove si incontrarono , e in seguito sposati. Dalla sua unione nascono quattro figlio. Il primo nasce a Genova, quando ancora lavorava per la Marina Militare. Che poi negli anni novanta venne premiato a Procida con due medaglie d’oro al valore militare. La sua vita è stata molto travagliata. Poco dopo che arrivò nell’Isola di Procida comprò il pullman lavorando per il Comune  girando quasi tutta l’isola, andava su Terra Murata a prendere i carcerati per accompagnarli al porto di Marina Grande da dove si imbarcavano per Napoli. Vivendo sul posto Mario notò che non c’era il carro funebre e lo acquistò, facendo anche questo servizio, poi venne l’ambulanza,  e svolgeva anche questo. E’ stato un pioniere per Procida. Ha dato tanto, con il suo lavoro.  Era un uomo cordiale, allegro e la sua bonaria  bontà  l’ha portato  ad essere apprezzato da tutti gli isolani,  e anche lui lo era diventato. Voleva bene a tutti, conosceva  anche i sassi delle strade. Sempre puntuale nella linea del pullman.  Un giorno i freni diedero problemi sulla discesa della Chiaiolella, lui non andò nel panico e da bravo autista quale era lo guidò scansando le poche persone che erano per strada  portandolo a  fermarsi sulla sabbia nel porticciolo della Chiaiolella. Un grande grazie a te mitico autista!

Ringraziamo Scotto di Perta Mimmo e Matteo Germinario, amministratori della pagina Storia Fotografica dell’isola di Procida per averci gentilmente concesso la foto

Potrebbe interessarti

L’isola nel cuore

Di Annarosaria Meglio  Ed eccomi qui finalmente come ogni estate tornare nella mia isola. Ogni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *