Home > Eventi > “Parsifal….. Un po’ del nostro tempo migliore” concerto con Roby Facchinetti

“Parsifal….. Un po’ del nostro tempo migliore” concerto con Roby Facchinetti

roby facchinettiDomenica 28 settembre alle ore 21,00, nella splendida cornice di Piazza Marina Grande, si terrà lo spettacolo “Parsifal….. Un po’ del nostro tempo migliore” con la partecipazione di Roby Facchinetti e della Grande Orchestra di Udmurtia (Russia) diretta dal Maestro Leonardo   Quadrini e dai  Palasport, la band ufficiale dei Pooh.

Sul grande palco allestito per l’occasione l’orchestra, composta da 120 elementi, eseguirà i brani  del periodo pop-sinfonico dei Pooh con gli arrangiamenti originali del Maestro Quadrini, oltre all’esecuzione integrale di Parsifal, lo storico album-suite dei Pooh pubblicato 41 anni fa.

Grande mattatore della serata sarà Roby Facchinetti che, oltre che suonare e cantare, racconterà anche la sua fortunata e meravigliosa vita di musicista di grande successo e qualche gustoso aneddoto sul tempo trascorso con i Pooh.

L’evento è inserito nel progetto regionale “Alla scoperta della Campania: Procida un’isola da vivere in tutti i sensi”, manifestazione organizzata dal Comune di Procida con il contributo della Regione Campania che si inquadra nell’ampio tentativo dell’amministrazione comunale di progettare eventi di qualità che portino alla scoperta del territorio e delle sue immense risorse.

Il concerto evento di domenica sera, non a caso, coincide con l’apertura al pubblico dell’ex struttura carceraria Palazzo d’Avalos a Terra Murata. Da questo punto di vista non nasconde la sua soddisfazione il primo cittadino Vincenzo Capezzuto. “Dopo aver incassato il trasferimento, dallo Stato al Comune di Procida, dell’ ex Carcere Nuovo e Palazzo D’Avalos e dopo aver avviato il progetto di recupero e di riqualificazione dell’intero complesso, che darà ricchezza economica ed occupazionale a tutta la cittadinanza – dice Capezzuto – oggi si realizza per me un altro piccolo sogno quello di vedere i primi trecento procidani varcare la porta di ingresso di Palazzo D’Avalos per godere della magia della struttura e sentirsi padroni di casa. Nei prossimi fine settimana a tutta la comunità procidana verrà data la possibilità di vedere l’ex complesso carcerario di Terra Murata. Anche il concerto di Facchinetti e della Grande Orchestra di 120 elementi di domenica sera – conclude Capezzuto – stanno a suggellare il particolare momento storico che deve inorgoglire tutti i procidani”.

(c.s.)

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *