Procida: il pensiero del giorno

L’abitudine è una compagna che ci segue fino  alla morte; le pessime abitudini, sono compagne diaboliche, che rimangono eternamente attaccate  alle ossa.

Dalle valle e dai monti Emiliani, leggo su questo blog un comunicato stampa e trovo  pernicioso, leggere il seguente pensiero:
“questo fatto sottolinea ancora una volta l’assenteismo cronico di diversi consiglieri di maggioranza, disimpegnati, svogliati e divisi nella gestione di un Paese che merita di più e di meglio.” Procida, 28 gennaio 2011

Continuo a sostenere che la politica, quella con  la “P. MAIUSCOLA” non c’è PIU’.  COLPA DEI “GRANDI.” !!

Ero militante da  circa  dieci anni, già alla terza  candidatura  delle comunali, chiesi di essere messo in ordine cronologico,  mi fu negato.

Oggi  per candidarsi al  Consiglio Comunale, ( nel nostro caso) non serve avere tessere di partito, o essere militante, attivista ecc.  Basta avere un seguito famigliare di quaranta voti, o essere l’amico, dell’amico e si ha l’investitura della candidatura.

Bisognerebbe approfondire e fare un test  per capire perché ci si  candida, ma…….. lasciamo correre.

Però, non possiamo pensare o dire, come recita il comunicato : di un Paese che merita di più e di meglio.
Questi latitanti,  sono consiglieri Comunali eletti dagli elettori di questo paese, certo che devono dar conto, non solo ai propri elettori,  ma a tutta la comunità. Ahimè temo che anche questo ignorano.

Questi non hanno ne responsabilità  politica, ( abbiamo già detto che la maggior parte  la politica la vedono da un’altra angolatura) e neanche quella morale.

Il nuovo: quale nuovo? Continuo a pensare che il nuovo (politicamente) è nullità.

Procida non ha ancora nessun spiraglio di luce, il futuro politico è ancora incerto. Incertezza che scaturisce da una realtà, che manifesta mancanza di  passione per la politica e  per il paese, questo “grazie” a chi ha voluto in un certo senso il cambiamento.

Ancora oggi ad alti livelli, si agisce, in modo da fare allontanare quei pochi che la politica la fanno con AMORE e passione. Così ci troviamo tra i piedi, molti  incompetenti, presuntuosi, arroganti e arraffoni, senza distinzione di colore, anzi: si son tutti sbiaditi.

Per colpa del petrolio i solachianielli hanno perso il lavoro, molti riescono ad avere l’assunzione  in politica .

Salva Costa da Procida

Potrebbe interessarti

Procida, Ischia e Capri Mobile – Tre isole in un Click.

Riceviamo e pubblichiamo Le isole del golfo di Napoli sempre  a portata di mano. Questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.