Home > cronaca > Prestò le cure ai marittimi della “Savina Caylin”, Procida premia il dott. La Rosa
comte lubrano savina caylyn procidamia.it

Prestò le cure ai marittimi della “Savina Caylin”, Procida premia il dott. La Rosa

comte lubrano savina caylyn procidamia.itUn riconoscimento doveroso anche perché attribuito a chi ha saputo coniugare umanità con professionalità. Il Comune di Procida sabato 1 febbraio alle ore 12:00, presso la sala consiliare “V. Parascandola” in via Libertà, premierà il medico Filippo La Rosa. Un nome che forse ai più dice ben poco, ma che invece ha rivestito un ruolo fondamentale e di primaria importanza nella vicenda che ha visto coinvolti i marittimi dell’isola di Graziella, Giuseppe Lubrano Lavadera  e Vincenzo Guardascione, imbarcati sulla “Savina Caylin”, come si ricorderà per mesi nelle mani dei pirati somali con altri venti lavoratori, prestando supporto sanitario e psicologico al momento della loro travagliata liberazione.

Il sindaco Vincenzo Capezzuto ha avviato i contatti con il dott. La Rosa ed ha ricevuto la  disponibilità per la sua presenza a Procida. L’evento, naturalmente, sarà aperto alla presenza della cittadinanza che potrà così tributare un pubblico ringraziamento per l’opera svolta. In una nota indirizzata anche al competente ministero, il primo cittadino ha comunicato la sua volontà di premiare il capitano di fregata La Rosa sottolineando che “le cure prestate ai marittimi hanno permesso il superamento dello stress emotivo e fisico a cui tali marittimi sono stati sottoposti”. “Si tratta di un riconoscimento simbolico da parte di tutta la comunità isolana – ha detto Vincenzo Capezzuto – che ha condiviso il dramma di questi marittimi durante i lunghi mesi di prigionia. Sarà l’occasione per dimostrargli quanto la nostra gente lo abbia apprezzato e non lo abbia dimenticato. E’ il minimo che potessimo fare, davvero”.

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *