Home > Procida: 3 Punti per Renato!

Procida: 3 Punti per Renato!

L’Us Procida batte 4-2 il San Sebastiano e dedica il successo alla memoria del vecchio massaggiatore.

Il Procida sconfigge 4-2 il San Sebastiano in un incontro dominato in lungo e in largo dagli 11 di Mr Cibelli e, solo i tanti errori sotto porta non hanno consentito un punteggio di stile tennistico. Il primo minuto di gioco non s’è giocato; la federazione non ha dato il placet per il raccoglimento e con accordo tacito s’è fermata la partita per il tempo necessario al ricordo dell’ex massaggiatore Renato Salerni prematuramente scomparso nell’antivigilia.

Mister Cibelli ridisegna la squadra a causa dell’assenza di Anelli, per il gioco degli under posiziona Lubrano Paolo nel ruolo di terzino e Domenico Ambrosino nel ruolo di mediano. Il primo tiro in porta è del San Sebastiano con Sannino, ma è il Procida a passare in vantaggio al 20 con Tony Costagliola che stoppa un cross dalla sinistra di Pirone e con un tiro potente e preciso sotto la traversa batte l’incolpevole Loffredo. Nell’esultanza la dedica a Renato con una sottomaglia e conseguente ammonizione. Il Procida chiude l’incontro poco dopo: passaggio filtrante di intartaglia per Liccardi che viene agganciato in area per un netto calcio di Rigore che il capitano isolano con freddezza trasforma 2-0 e partita ampiamente nelle mani procidane.

Nella ripresa la partenza isolana è turbo. Al secondo Liccardi sigla il 3-0 depositando in rete il secondo assist di Pirone; lo stesso Pirone colpisce la traversa l’azione dopo complice una deviazione del portiere. Sugli sviluppi del corner tiro a giro di Costagliola e palla sul palo. Il Procida crea azioni su azioni, ma segna il San Sebastiano col neo entrato DI Tuoro che devia in rete una pusizione di Zobel filtrata tra le maglie della barriera. Il Procida non ci sta e ristabilisce subito le distanze: Busiello per Intartaglia, sinistro a volo nell’angolino ed è 4-1.

La restante parte dell’incontro vede lo scontro tra Pirone e la maledizione del gol: l’attaccante isolano sembra avere una nuvoletta di fantozzi sopra la testa sbagliando molte occasioni, anche le più semplici. Il San Sebastiano accorcia al 90’ con Novellino che beffa Capece con un preciso pallonetto. Il risultato è bugiardo per gli isolani che meritavano un punteggio più largo, ma l’importante erano i 3 punti che staccano gli isolani dalla zona pericolosa e che mettono al riparo, per adesso, da brutte sorprese.

Pagelle:

Capece 6 Non può nulla sui gol, il resto ordinaria amministrazione

Lubrano P. 7 L’esordio in Eccellenza per il ‘95 isolano scorre via senza problemi. Qualche sbavatura nel finale

Buongiorno 6,5 Diligente e propositivo, gioca un’ottima partita sull’out di sinistra.

Ambrosino Mimmo 7 + Al solito dinamismo aggiunge anche una buona dose di geometria risultando uno dei migliori

Franco 7 Gladiatore.

Malgieri 6,5 Leader difensivo, si diletta in uscite palla al piede che a volte creano probliemi alla sua retroguardia

Pirone 6 Due assist, ma non riesce proprio a segnare. Da portare in un santuario

Gaveglia 6,5 Dà il suo solito contributo alla costruzione del gioco isolano. Sfortunato nelle conclusioni

Liccardi 7 Suo il gol che chiude definitivamente la partita

Intartaglia 8,5 Il capitano trascina i suoi all’ennesimo successo casalingo. Due reti e tante giocate eccellenti. Da quando ha ritrovato la “sua” trequarti è ritornato il giocatore che conoscevamo

Costagliola 7,5 Qualche volta si intestardisce nel dribbling. La rete del vantaggio è un’autentica prodezza.

Entrati

Busiello 7 Sgroppa sulla fascia destra, servendo un assist al capitano per la rete del 4-1
Quaranta e Ambrosino Davide sv

ISOLA DI PROCIDA 4 – 2 SAN SEBASTIANO F.C.

ISOLA DI PROCIDA : Capece, Lubrano, Buongiorno, Ambrosino Do, Franco, Malgieri Pirone, Gaveglia, Liccardi (36’ s.t. Ambrosino Da.), Intartaglia (32’ s.t. Quaranta), Costagliola (20’ s.t. Busiello) (In panchina Fiorillo, Carabellese, Siniscalchi, Esposito) All. Cibelli Francesco

SAN SEBASTIANO F.C. : Loffredo, Punzo (1’ s.t. Di Tuoro), Morvillo, Esposito, Zobel, Fornaro, Gentile (20’ s.t. De Cicco), Bifulco, Boccarusso, Sannino (1’ s.t. Novellino), D’Alessandro. (In panchina Raimo, Andreozzi, Roselli, Improta) All. Radicella (allenatore della Juniores, assente Pulpito)
ARBITRO : Luppoli di Frattamaggiore (ass. Addonizio e Cristiano di Frattamaggiore)
RETI : 19’ p.t. Costagliola, 25’ p.t. Intartaglia (rig.), 5’ s.t. Liccardi, 10’ s.t. Di Tuoro (S), 27’ s.t. Intartaglia, 46’ s.t. Novellino (S)

Potrebbe interessarti

Federconsumatori Campania ha incontrato il Sindaco di Procida relativamente ai rimborsi dell’IVA applicata su TARSU – TIA

Martedì 24 aprile il Sindaco di Procida, Vincenzo Capezzuto ha incontrato il Presidente regionale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *