Home > Comunicati Stampa > Procida: Ai nastri di partenza il Procida Film Festival 2013

Procida: Ai nastri di partenza il Procida Film Festival 2013

procida film festivalL’Isola di Procida ed il cinema sono un binomio indissolubile. Ne sono un esempio tangibile le 34 pellicole girate tra le sue location mozzafiato. Quest’estate l’isola verrà invasa da un mare di cinema grazie al Procida Film Festival. Un progetto-evento, dal 22 al 31 luglio, che si pone come obiettivo principale di far incontrare, sognare e riflettere cinefili ed autori nella magica cornice dagli scenari mozzafiato.

Sono giunti più di 300 opere tra cortometraggi, documentari, webseries e videoclip da tutto il mondo, in rappresentanza di oltre 20 nazioni. Durante la kermesse verrà data nuova vita ad alcuni lungometraggi con proiezioni, dibattiti, incontri con i protagonisti, e verranno proiettati i grandi classici che hanno visto protagonisti l’isola con la rassegna “Procida del cinema”.

Un festival che si svolgerà nel contesto paesaggistico dell’isola senza alterare il territorio, con grande rispetto per quei luoghi che hanno incantato registi di tutto il mondo.

La prima giornata si svolgerà lunedì 22 luglio, presso lo Yacht Club Saint Michelterrazza sul mare che ispirò Elsa Morante a scrivere “L’isola di Arturo”. Verrà proiettato l’ultimo lavoro di Eduardo Tartaglia “Sono un pirata, sono un signore”, ed a seguire l’International Tour Fly, concerto di Maurizio Mastrini l’unico pianista al mondo che suona al contrario. 

Nel programma sono state inserite le notti bianche del cinema con una carrellata di opere in concorso fino alle 2 di notte. Durante la dieci giorni del Festival sarà data l’opportunità agli appassionati di cinema di effettuare dei movie tour sia tra i vicoletti dell’isola che a bordo di un veliero. In questi tour gli avventori potranno imbattersi nelle ambientazioni di “Plein Soleil” con Alain Delon. E nelle suggestive location de “Il talento di mr. Ripley“, pellicola di Anthony Minghella con un cast a metà tra Hollywood (Matt Damon, Gwineth Paltrow, Jude Law) e Cinecittà (Sergio Rubini, Fiorello, Beppe Fiorello, Stefania Rocca). Proseguendo ra il borgo di Marina Corricella e Terra Murata con l’imponente carcere dismesso si entra nella storia del cinema con “Il Postino” interpretato da Massimo Troisi, “Detenuto in attesa di giudizio” con Alberto Sordi, “Francesca e Nunziata” con Sofia Loren, “L’isola di Arturo” di Damiano Damiani tratto dal romanzo di Elsa Morante, “La supertestimone” con Monica VittiProcida è un’isola che ha saputo portar fortuna a giovani promesse e consacrare i più famosi.

Una giuria di esperti premierà le migliori opere in concorso con il “Ciak Corricella”, opera realizzata dall’artista italo-australiano Luigi Nappa. Ai vincitori, tra l’altro, sarà data la possibilità di soggiornare a Procida per realizzare un cortometraggio o documentario sceneggiato e girato sull’isola. Info: www.procidafilmfestival.it

Potrebbe interessarti

Scala: Vicini al lutto che ha colpito la famiglia Iannuzzi

PROCIDA – Ieri sera abbiamo appreso della notizia relativa alla scomparsa della sorella di Francesco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *