Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, nuovo dispositivo mobilità

PROCIDA – Mentre cresce l’attesa per la manifestazione inaugurale di “Procida Capitale della Cultura 2022”, prevista per il prossimo 9 Aprile, che vedrà, tra gli altri la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per far fronte al forte afflusso di pubblico ed ottemperare alle misure di sicurezza previste dal cerimoniale presidenziale, il comandante della Polizia municipale dott. Luigi Martino, ha firmato l’Ordinanza n°26 nella quale si prevedono modifiche sostanziali alla mobilità territoriale.

Nel documento si legge: “Assunto il programma degli eventi previsti in occasione della cerimonia di apertura di Procida Capitale della Cultura 2022; Recependo le necessità di spazi tecnici paventate dal comitato organizzatore; Vista l’espressione della Commissione Pubblici Spettacoli nella seduta del 18 aprile 2022; Visto l’esito degli incontri avuti in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica; Rilevata la necessità di contemperare tra loro le necessità delle diverse categorie di utenti della strada; Attese le esigenze di sicurezza derivanti sia dallo svolgimento della manifestazione che dalla partecipazione di figure di alto rilievo istituzionale;

Visti il D.Lgs. 285/92, il D.P.R. 495/92, il D.Lgs. 267/2000 ed il decreto del Sindaco di conferimento della titolarità della posizione organizzativa in capo al firmatario della presente;

ORDINA

1) La modifica della circolazione e della sosta ordinaria dei veicoli di qualsiasi genere secondo il seguente prospetto:

A -Divieto di transito dalle ore 10.00 alle ore 22.00 del 9 aprile 2022 su tutto il territorio comunale;

B -Divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli eventualmente ivi sostanti e con previsione di possibilità di sosta esclusiva per i mezzi addetti alla manifestazione e per posizionamento materiali sul tratto di via Roma compreso tra il ristorante Albatros e Punta Lingua e sul tratto compreso tra le Grotte e la Stazione Marittima, dalle ore 8.00 del giorno 4 alle ore 19.00 del 10 aprile 2022;

C -Divieto di transito temporaneo limitatamente ai momenti di esigenze tecniche per esecuzione delle prove tecniche degli spettacoli, sul tratto di via Roma compreso tra il ristorante Albatros e Punta Lingua dalle ore 14.00 del giorno 5 alle ore 14.00 del 08 aprile 2022;

D -Divieto di transito e sosta con rimozione forzata dei veicoli eventualmente ivi sostanti sul tratto di via Roma compreso tra il ristorante Albatros e Punta Lingua dalle ore 14.00 del giorno 8 aprile alle ore 14.00 del 11 aprile 2022;

E -Divieto di transito e sosta con rimozione forzata dei veicoli eventualmente ivi sostanti sul tratto di via V. Emanuele compreso tra via Roma e Piazza della Repubblica Dalle ore 14.00 alle ore 17.00 delle giornate del 6, 7 ed 8 aprile 2022 e dalle ore 8.00 alle ore 14.00 del 10 aprile 2022, limitatamente ai momenti di esigenze tecniche per montaggio strutture;

F -Divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli eventualmente ivi sostanti per tutta Terra Murata, piazza delle Armi, via Salita Castello, piazza dei Martiri, via Principe Umberto, via S. Rocco e via Marcello Scotti, via Roma, via Libertà ed il tratto di via V. Emanuele compreso tra piazza della Repubblica e via Roma, dalle ore 10.00 alle ore 22.00 del 9 aprile 2022:

G -Divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli eventualmente ivi sostanti su piazza della Repubblica dalle ore 8.00 del giorno 8 alle ore 14.00 del 10 aprile 2022;

H -Interdizione al transito dei veicoli, con previsione di transito in senso unico alternato sul lato sul lato opposto su piazza della Repubblica, lato rivendita tabacchi dalle ore 8.00 del giorno 8 alle ore 14.00 del 10 aprile 2022.

2) Al fine di consentire fruibilità degli spazi e sicurezza negli stessi, all’interno dell’arco di tempo compreso tra le ore 14.00 alle ore 19.00 del giorno 9 aprile 2022, il personale addetto alla viabilità porrà in essere periodi in cui attuare percorso pedonale esclusivo su via Principe Umberto in direzione piazza dei Martiri. Ne consegue come i pedoni da piazza dei Martiri potranno raggiungere via Roma attraverso il percorso delle scale di via Lingua o attraverso via S.Rocco, via B. Scotti Galletta, piazza della Repubblica, via Libertà.

3) Il dettato di cui al punto 1 A trova possibilità di deroga per i mezzi pubblici, i velocipedi, i veicoli a trazione animale, i veicoli a servizio dello staff di organizzazione degli eventi, delle persone a mobilità ridotta, delle Forze dell’Ordine e di Polizia anche con mezzi propri, della Protezione Civile anche con mezzi propri per il servizio d’istituto e di elisoccorso, dei sacerdoti, degli addetti al culto e degli operatori delle chiese, dei commercianti e degli operatori dei pubblici esercizi, il personale delle biglietterie marittime e delle motovedette, gli equipaggi dei traghetti e degli aliscafi per l’entrata e l’uscita dal servizio, gli ormeggiatori, il personale EAVBUS per l’entrata e l’uscita dal servizio, i mezzi Enel e Telecom per servizio, i farmacisti di turno, il personale SAP reperibile, il personale addetto alla raccolta RR.SS.UU., i veicoli in partenza ed arrivo dal continente, che potranno raggiungere entro 30 minuti il luogo di destinazione, il personale comunale reperibile, i lavoratori pendolari che rientrano al proprio domicilio, il personale in attività di consegna a domicilio, i medici ed i fisioterapisti. Sono altresì derogabili dal rispetto del dettato di cui al punto 1 A, fino al raggiungimento della prima fermata del bus, gli abitanti di via Solchiaro, che potranno raggiungere via de Gasperi nonché i residenti di Terra Murata ed altre categorie autorizzate con provvedimenti successivi a cura dei competenti uffici amministrativi comunali.

I TRANSITI DEI VEICOLI IN DEROGA SARANNO COMUNQUE SUBORDINATI ALLA VALUTAZIONE DELLE FORZE DELL’ORDINE RISPETTO AI MOMENTI ED AI PERCORSI.

INVITA

Le compagnie di trasporto marittimo ad esporre copia della presente presso le biglietterie in terraferma e sull’isola d’Ischia al fine di collaborare alla massima diffusione della presente.

DISPONE

Documento sottoscritto con firma digitale ai sensi dell’art. 21 del D.lgs. 82/2005 e s.m.i. a cura della Polizia Municipale l’apposizione della relativa segnaletica stradale e la presenza in sito per garantire l’applicazione del disposto della presente ordinanza e gestire eventuali emergenze.

Per il periodo oggetto della presente ordinanza i servizi di soccorso sanitario, il servizio di trasporto pubblico di linea e di raccolta dei rifiuti urbani vengono rimodulati con provvedimenti propri del Servizio di Pronto Soccorso, dell’E.A.V. e di Pianeta Ambiente, in ottemperanza al disposto della presente ordinanza.

AUTORIZZA

Contestualmente allo svolgimento delle operazioni la sosta ed il transito dei soli veicoli utilizzati dallo staff degli addetti alla manifestazione, preventivamente individuati e secondo disposizioni impartite in loco dagli operatori di Polizia Municipale”.

Potrebbe interessarti

La Chiesa e la mancanza di vocazioni

Di Giacomo Retaggio Qualche giorno fa mi giunse un messaggio di don Vincenzo Vicidomini, parroco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.