Home > Comunicati Stampa > Procida: Giuseppe Giaquinto delegato al Turismo

Procida: Giuseppe Giaquinto delegato al Turismo

giuseppe giaquintoL’isola di Procida ha da oggi un delegato incaricato al turismo. Il sindaco Vincenzo Capezzuto, infatti, con il primo decreto dell’anno 2014 ha deciso di affidare la delega al settore a Giuseppe Giaquinto, consigliere comunale di maggioranza. Il primo cittadino, che aveva trattenuto per sé la delega, ha deciso di impegnare nel compito un consigliere comunale che, tra l’altro, da anni è impegnato in iniziative associative e politiche sull’isola, con il mandato di portare avanti con decisione ed entusiasmo un progetto amministrativo auspicato sin dal primo giorno di insediamento dell’amministrazione Capezzuto, volto al miglioramento del sistema turistico territoriale ed alla costituzione di un “brand Procida”.
Sarà necessario avviare una politica di confronto con e tra i vari addetti ai lavori, operatori turistici, albergatori, titolari di seconde case o comunque di strutture disponibili, commercianti, associazioni presenti sul territorio, con i quali lavorare verso il raggiungimento di un obiettivo comune – ha annunciato il neo delegato Giuseppe Giaquinto. – Già dai prossimi giorni comincerò ad incontrare le varie realtà territoriali, per cominciare a lavorare su un settore che ha bisogno di un concreto rilancio. In questo senso, a mio avviso, ci sono tutte le condizioni per poter rendere la gestione associata uno strumento operativo fin da subito, attraverso una forte sinergia tra tutti gli attori pubblici e privati interessati alla crescita dell’economia e dell’occupazione dell’isola.
La grave crisi economica si fa sentire ovunque. E’ perciò fondamentale unire le forze, e la gestione associata rappresenta un laboratorio dove far incontrare competenze, idee, capacità organizzativa e gestionale.
Il “brand Procida” deve necessariamente puntare su una serie di valori immateriali quali la capacità di offrire tranquillità e serenità, benessere e rilassamento, conoscenza ed approfondimento. Una serie di valori da non considerare alternativi ai classici e tradizionali nostri attrattori ma piuttosto un opportuno ed utile arricchimento unitamente ad un’attenta e ben distribuita programmazione di eventi che contempli la valorizzazione di iniziative già presenti sul territorio e rappresentative del folklore e delle tradizioni locali.
Grande attenzione – continua Giaquinto – verrà data all’organizzazione del sistema turismo garantendo all’ospite accoglienza, orientamento, assistenza, informazione durate tutto il soggiorno sull’isola.
E’ una scommessa impegnativa che affronterò insieme al Sindaco ai componenti della compagine amministrativa, ai validi componenti l’Ufficio Turismo del Comune e a 10 motivati e qualificati giovani del territorio che ce la metteranno tutta per raggiungere gli obiettivi.
Nei prossimi giorni – conclude Giaquinto -, dopo il coinvolgimento territoriale, annuncerò le prime 7 iniziative da mettere in campo da qui a fine marzo per cominciare al meglio la stagione turistica.

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

Un commento

  1. “Tante sono le motivazioni – dice Giaquinto – che mi inducono a questa scelta, prima tra tutte il convincimento di essere molto distante da un modo di “fare politica amministrativa”, che ho oggettive difficoltà a condividere e che mi ha creato non pochi imbarazzi.”

    SCUSATE,domando a voi lettori del blog,ma è lo stesso Giacquinto che ad ottobre,mi sembra,rimise le deleghe ,e fece queste dichiarazioni ,o è un caso di omonimia’?.

    Comunque,penso,che Giacquinto si deve mettere l’animo in pace,i ” padrini ” suoi sono in minoranza nella maggioranza,e deve solo accodarsi….si deve accontentare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *