Home > Procida: L’utilizzo dell’ex chiesa di San Giacomo.

Procida: L’utilizzo dell’ex chiesa di San Giacomo.

Tommaso Forestieri, esperto membro aggregato della Commissione Consiliare “Trasparenza Amministrativa” del Comune di Procida, in una nota inviata al presidente della stessa Aniello Scotto di Santolo, ai componenti e al sindaco Vincenzo Capezzuto, accende i riflettori sulla questione relativa all’utilizzo dell’ex chiesa di San Giacomo intorno alla quale si sono aperte una serie di polemiche.
Il Forestieri, partendo dal fatto che la concessione con la quale la struttura era utilizzata dall’Associazione POIESIS è scaduta il 30/12/2010, chiede alla Commissione Trasparenza un attento approfondimento del caso e, nel contempo, chiede al Sindaco di conoscere l’Atto amministrativo che permette, ancora oggi, alla POIESIS di usufruire dell’ex chiesa anche alla luce del fatto che già da tempo è stata avviata una manifestazione di interesse da parte delle associazioni procidane in seguito ad avviso pubblico emanato dal Sindaco di Procida per assegnare, secondo un apposito calendario, l’usufruizione della struttura pubblica.
Allo stato, sottolinea Forestieri nella sua istanza, non si conosce l’esito elle suddette richieste da parte delle associazioni procidane e su queste problematiche già una corretta informativa la potrebbe dare il consigliere Gianluca Capodanno, componente vice presidente della Commis

Potrebbe interessarti

Procida, Ischia e Capri Mobile – Tre isole in un Click.

Riceviamo e pubblichiamo Le isole del golfo di Napoli sempre  a portata di mano. Questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *