Home > circomare procida > Procida – MARE SICURO 2017: Pesca abusiva in area marina protetta

Procida – MARE SICURO 2017: Pesca abusiva in area marina protetta

PROCIDA  – Nell’espletamento dell’attività di pattugliamento delle coste del circondario marittimo di Procida, i militari della Guardia Costiera guidati dal T.V. Sabrina Di Cuio, in servizio sul battello GC B67 in dotazione, hanno accertato lo svolgimento di attività di pesca abusiva all’interno dell’Area Marina Protetta “Regno di Nettuno”. In particolare, è stata costatata la presenza di un’unità da diporto intenta in attività di pesca, il conduttore del mezzo aveva calato in mare, non le comuni lenze o nasse, ma una vera e propria rete da posta di oltre 180 metri, attrezzo assolutamente vietato per la pesca sportiva. I militari hanno provveduto a sequestrare gli attrezzi abusivi ed a sanzionare il contravventore per la violazione della DPR 02/10/1968 n.1639 sulla disciplina della pesca marittima, nonché per violazione del regolamento dell’area marina protetta.

«L’attività – dice il comandante Di Cuio – rientra nell’operazione MARE SICURO 2017 eseguita a livello nazionale dalle Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e che, anche a livello locale, vede impegnati donne, uomini e mezzi in una costante attività di vigilanza a tutela della sicurezza della navigazione e della corretta e serena fruizione delle spiagge da parte dei bagnanti. In tale contesto, di ieri, la sanzione comminata ad un acqua-scooter che navigava ad alta velocità in prossimità del litorale».

Potrebbe interessarti

Procida: Omaggio a Gaetanina e Antonio …Per non dimenticare

PROCIDA – Il 18 novembre 1995 l’infermiera del Presidio Ospedaliero di Procida, Gaetanina Scotto di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *