Home > Procida: “Questo mercatino non sa da fare così!!!”

Procida: “Questo mercatino non sa da fare così!!!”

Nonostante la stagione estiva, prolungata oltre i tradizionali canoni dalle condizioni meteo particolarmente propizie, sia stata abbastanza positiva per il comparto turistico, è innegabile che il commercio procidano, complice la generale crisi economica e dei consumi che attanaglia buona parte delle nazioni europee, Italia in primis, continui a vivere, anche per motivazioni organizzative di carattere interno, un momento piuttosto delicato.
Prova ne è che, ai propositi dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Capezzuto e del delegato al commercio Domenico Aiello, di dar vita ad un mercatino all’aperto in via IV Novembre (per intenderci dal lato opposto all’attuale deposito della SEPA), sette giorni su sette, il clima si è surriscaldato e la reazione degli operatori commerciali non si è fatta attendere.
“E’ evidente – ci dice un piccolo esercente – che se ciò dovesse concretizzarsi sarebbe una ulteriore mazzata per le nostre attività, che purtroppo lavorano a pieno regime per un periodo molto breve durante l’anno (non più di sessanta giorni) e sono già oltremodo gravate da nuove tasse e tributi di ogni genere, dall’ aumento dei costi di gestione (servizi, lavoro, finanziari ed altri) e dall’incremento disorganizzato e caotico di nuove attività. Se a questo aggiungiamo le decisioni amministrative che riguardano commercio, turismo, trasporto, traffico, licenze, orari, modalità di vendita, per lo più estemporanee e di corto respiro, la frittate è bella che fatta.”
“Di fronte a tutto ciò – si legge in un volantino scritto e fatto girare dagli stessi commercianti – la soluzione non può essere l’ulteriore aumento dell’offerta, per lo più indiscriminata, ma semmai una sua razionalizzazione quantitativa e qualitativa. Non chiediamo trattamenti privilegiati e protezionistici, la concorrenza fa parte del nostro DNA, ma deve avvenire in modo trasparente, chiaro, legale, socialmente utile.”
Per discutere della problematica che, al di là del fatto specifico del mercatino, sembra essere più complessa ed articolata, l’ASCOM Confcommercio presieduta da Eugenio Michelino, ha indetto una pubblica assemblea per domenica 30 ottobre alle ore 10,30 presso la sala consiliare “V. Parascandola” in via Libertà.

Potrebbe interessarti

Istituto Comprensivo “A. Capraro”, istituito sportello mensa

  PROCIDA – L’Istituto Comprensivo 1° CD “A. Capraro” di Procida, guidato dalla Dirigente prof.ssa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *