Home > Calcio > Procida–Stasia 5-0. Biancorossi chiudono il 2017 con un’altra goleada!

Procida–Stasia 5-0. Biancorossi chiudono il 2017 con un’altra goleada!

PROCIDA – Dopo lo 0-4 ai danni del Quartograd, ecco che arriva un’altra goleada, travolto il Sant’Anastasia 5-0 davanti i tifosi biancorossi che non possono che essere contenti ed orgogliosi del cammino ad oggi del Procida Calcio.
INIZIA IL MATCH: Si parte subito con il Procida che cerca la via del gol già dai primi minuti con un’ occasione di Lorenzo Costagliola che assapora solamente la gioia del gol. Gli ospiti cercano di affacciarsi nella metà campo casalinga ma senza creare pericoli concreti. I vari inserimenti e le varie azioni pericolose biancorosse si fanno sentire fino a quando arriva il vantaggio su tiro cross di Costagliola A., “smanaccia” male il portiere e da pochi passi a porta vuota Lorenzo Costagliola ringrazia e fa 1 a 0. Procida in vantaggio su un tema visto e rivisto, sull’asse Antonio e Lorenzo Costagliola. Poco dopo su un tiro pericoloso di Muro interviene il portiere ospite, a porta vuota poi il difensore dello Stasia tocca la sfera con la mano e si fa espellere lasciando i suoi in 10 e concedendo il primo calcio di rigore della stagione al Procida. Va sul dischetto il capitano biancorosso Giovanni Micallo che con freddezza glaciale spiazza Panico e porta sul 2-0 i suoi, secondo gol del Procida, secondo sigillo personale per Giovanni Micallo dopo il gol matchpoint contro il San Pietro Napoli. Il Procida nella prima mezz’ora porta dunque il match sui suoi binari preferiti ovvero quelli della gestione del match e lascia scorrere il tempo, andando a riposo per 2-0.
INIZIA IL SECONDO TEMPO: Seconda frazione di gioco che come detto procede a gusto e piacimento dei padroni di casa che gestiscono il match con possesso palla ed ottimo posizionamento in campo. Gli ospiti non riescono a reagire al doppio svantaggio, complice anche l’ennesima sublime prova difensiva dei ragazzi di Iovine e Lubrano che non a caso continuano ad essere la seconda miglior difesa del girone. Il Procida decide di regalare un’altra gioia ai suoi tifosi e questa volta è il talento Gio Cibelli ad iscriversi al tabellino dei marcatori, concretizzando una bellissima azione corale dei padroni di casa culminata con l’assist dal fondo di Lorenzo Costagliola. A proposito di assi che funzionano, va a gonfie vele anche quello tra Lorenzo Costagliola e Cibelli con il classe ‘97 procidano che spesso ricopre il ruolo di “assistman” per il suo 9 (2 assist lo scorso match contro il Quartograd) ma questa volta si scambia di ruolo ed è lui stesso ad assaporare la via del gol. Il Procida si diverte e soprattutto diverte, arriva anche il 4-0 con la prima gioia personale per l’under Mario Barone che quest’oggi è rientra da un infortunio e si fa trovare pronto e reattivo a spingere in rete su un ottimo inserimento, può sorridere il Procida che vede un altro procidano DOC trovare la gioia del gol con la maglia della propria isola. I padroni di casa amministrano il vantaggio e sul finale non poteva mancare anche il sigillo del “diez” Antonio Costagliola che fa “manita” e firma il suo settimo gol in stagione, raggiungendo il fratello Lorenzo, 14 gol (7 e 7) dei fratelli del gol Lorenzo e Antonio Costagliola, il 9 e il 10 biancorossi.
Il Procida chiude dunque il suo 2017 con 9 gol in 7 giorni, dopo lo 0-4 ai danni del Quartograd, fa “pokerissimo” allo Spinetti e regala uno spumeggiante 5-0 (da sottolineare anche gli 0 gol subiti ed il secondo cleansheet consecutivo, 8 in 15 partite, dunque metà girone d’andata senza subire gol).
Si chiude il 2017, si chiude il girone d’andata con 24 punti in classifica, ad 1 punto dalla zona play-off, 23 gol fatti e solamente 10 gol subiti, confermando la seconda miglior difesa del girone, insomma, in casa biancorossa si può salutare tutto sommato con soddisfazione l’anno che va via.
 
ISOLA DI PROCIDA CALCIO: Lamarra (Telese), Lubrano Lavadera V., Boria (Barone), Micallo, Russo, Muro, Saurino (Esposito), Mammalella, Costagliola A., Costagliola L. (Vanzanella), Cibelli (Lubrano P.).
A disposizione: D’Orio, Santoro.
Allenatore: Iovine Giovanni – Lubrano Biagio.
STASIA: Panico, Giordano, Mollo, Vellutino, Iacomino, Petrosino, Zinocchi, Orlando, Del Gaudio, Giorgio, Longo.
A disposizione: Bernardo, Castaldo, Franzese.
Allenatore: Principe Luigi.
ARBITRO: Giovanni Di Luca – Napoli.
ASSISTENTI: Gianluigi Sorriso , Raffaele Capasso – Frattamaggiore.
RETI: 20’ p.t. L.Costagliola, 30’ p.t. Micallo [R], 15’ s.t. Cibelli, 28’ s.t. Barone, 34’ s.t. A.Costagliola (Procida Calcio).

Potrebbe interessarti

Procida partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR 2018)

PROCIDA – Anche l’isola di Procida celebra la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *