Home > procida > eventi > NATALE 2017, LA MAGIA DEL PLANETARIO SBARCA A CASAMICCIOLA

NATALE 2017, LA MAGIA DEL PLANETARIO SBARCA A CASAMICCIOLA

CASAMICCIOLA TERME. E’ arrivato, e da sabato 16 dicembre sarà anche operativo, con un biglietto d’ingresso davvero simbolico. A Casamicciola Terme e sull’isola d’Ischia in genere l’attrazione del Natale 2017 è il Planetario, che promette davvero di richiamare l’attenzione di giovani e giovanissimi ma anche di un pubblico adulto e desideroso di vivere un’esperienza davvero straordinaria e suggestiva. A guidare tutti in un magnifico viaggio ci sarà un vero e proprio luminare della materia: dal 13 al 22 dicembre e dal 3 al 7 gennaio, infatti, ospite a Casamicciola ci sarà il prof. Fabrizio Albani, astrofisico della Nasa, una vera e propria istituzione del settore.

Il Planetario è uno strumento che consente di riprodurre la volta celeste, proiettando l’immagine delle stelle e dei corpi celesti su uno schermo emisferico soprastante gli spettatori.  Ha la possibilità di rappresentare in maniera estremamente realistica l’aspetto della volta stellata, creando nello spettatore l’illusione perfetta di trovarsi all’aperto sotto la volta celaste a guardare le costellazioni durante una nottata senza nuvole.  

Il Planetario sarà visitabile tutti i giorni fino al 7 gennaio in due fasce orarie, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Tra l’altro, su iniziativa dell’AMCA, l’azienda municipalizzata che organizza il cartellone di eventi natalizio per conto dell’amministrazione comunale, alla presenza del planetario si è accompagnata anche l’interazione con i plessi scolastici dell’isola d’Ischia con gli studenti cui saranno indirizzate tre borse di studio. Di fatto una lettera è stata consegnata ai dirigenti degli istituti isolani con cui si chiede l’adesione al progetto. Di fatto sono state studiate delle tracce su cui gli studenti di vario ordine e grado dovranno realizzare degli elaborati. I migliori saranno selezionati e risulteranno vincitori. La traccia scelta per le scuole secondarie superiori è “In che modo la scoperta di pianeti extrasolari ha cambiato la vostra concezione dell’universo?”, per le scuole secondarie inferiori invece “Descrivere il ruolo che l’astronomia ha svolto presso le civiltà del mondo antico”. Ai bambini della scuola primaria, infine, è stato chiesto di “Costruire un modellino del sistema solare utilizzando materiali a scelta”.

Potrebbe interessarti

Pastore del Gregge, il presepe di Giovanni Righi in Piazza Marina Grande

PROCIDA – In Piazza Marina Grande ha preso luce e forma l’opera di Giovanni Righi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *