Procida. Stazione Marittima: “occorrono interventi urgenti”.

INTERVENTI URGENTI PER LA STAZIONE MARITTIMA

Gentile Comandante, sabato mattina, entrando nella Stazione dal retro, lato falegnameria, per recarmi dal tabaccaio ho rischiato di non far più ritorno a casa…”

Così inizia la denuncia presentata all’Autorità Marittima dalla signora M.R. mercoledì 23 u.s., firmatasi nella qualità di membro del comitato Cittadinanzattiva Napoli Est.

Oggetto della segnalazione, in specie, la pavimentazione in basolato che prelude l’ingresso alla stazione marittima da via Roma.

La pavimentazione è completamente dissestata nei dintorni dell’albero della quercia – prosegue l’esposto – Le mattonelle sono esageratamente sollevate, creando un vero e proprio scalino con spigoli pericolosissimi”.

Immediato il sopralluogo effettuato dal personale militare dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Procida, il quale non han potuto che riscontrare, e documentare con opportuni rilievi fotografici, la effettività della segnalazione di un pericolo per la pubblica e privata incolumità.

Come si evince dal rapporto di servizio redatto dai militari che hanno operato, il grave dissestato del piano di calpestio è risultato ancora più evidente una volta messo in relazione all’ingresso ai servizi igienici asserviti alla stessa stazione marittima ed, in specie, al locale riservato ai portatori di handicap.

Copia del verbale di sopralluogo e dei pertinenti rilievi fotografici è stato trasmesso, per competenza, all’Amministrazione Comunale, in quanto dallo stralcio cartografico S.I.D. (Sistema Informatico Demanio) agli atti d’ufficio detta porzione di opera pubblica è risultata ricadere sul demanio comunale.

In merito al restyling della stazione marittima di Procida, si era già avuto un incontro preliminare, presso gli uffici della Guardia Costiera, nello scorso mese di novembre, alla presenza dell’Assessore al Turismo, Fabrizio Borgogna, e del Presidente della Proloco Procida, Giuseppe Giaquinto.

Proprio in linea con gli spunti di osservazione e con le indicazioni forniti in quella sede, l’Autorità Marittima ha nei giorni scorsi partecipato all’Amministrazione Comunale l’opportunità di conoscere gli esiti del procedimento amministrativo relativo alla richiesta di concessione dell’area demaniale marittima antistante la stazione marittima, attualmente in uso a taxi e microtaxi, a suo tempo inoltrata alla Giunta Regionale della Campania.

Nei prossimi giorni, in definitiva, sarà riattivato il tavolo tecnico finalizzato alla concertazione di un documento programmatico afferente la valorizzazione e la promozione turistica del waterfront del porto Marina Grande di Procida.

COMUNICATO STAMPA

UFFICIO CIRCODARIALE MARITTIMO –

GUARDIA COSTIERA PROCIDA



Potrebbe interessarti

esercitazioni antincendio e1435664155184

Procida: Esercitazione antincendio nel porto commerciale

Un incendio sviluppatosi a bordo di un traghetto ormeggiato alla banchina destinata alle operazioni commerciali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.