Home > Musica > “Sanremocantanapoli”, Procida sempre più protagonista

“Sanremocantanapoli”, Procida sempre più protagonista

PROCIDA – Grandi novità dal mondo della musica e l’isola di Procida non è certo comprimaria. Grazie al giornalista e produttore Ilio Masprone, si è potuto avviare un ingranaggio artistico del tutto inedito: uno spettacolo che abbraccia un altro spettacolo prodotto e studiato a tavolino nei minimi particolari, ed è il “SanremocantaNapoli” che prevede venti giovani talenti selezionati che si esibiranno con due brani ciascuno: una Cover e un Inedito, in lingua originale napoletana entrambe. Lo spettacolo avrà luogo nei giorni 12-13-14 settembre nel Teatro del Casinò di Sanremo, mentre sabato 15 settembre avrà luogo “Il Gran Galà della Canzone Napoletana” che si terrà presso il Teatro Ariston. Il tutto ripreso e trasmesso in differita sul digitale terrestre, quindi accessibile a tutti, sui canali dell’emittente TV Capri e Rete Capri.

L’evento, giorno dopo giorno, si arricchisce di ulteriori particolari interessanti, almeno per i procidani, in quanto, oltre alla bella e brava Graziella Florentino, che è stata selezionata dalla giuria tecnica tra i venti cantanti che si giocheranno direttamente la vittoria finale, abbiamo scoperto che a “Sanremocantanapoli”, anche se in vesti diverse, ci sono altri illustri “figli di Procida”: Francesco La Muro e Alessandro Massa.

Franco e Sandro, così sono conosciuti a Procida, da molti anni lavorano a Roma nel campo della televisione, della musica e dello spettacolo. Francesco (Franco) La Mura come editor, regista, filmaker, musicista e Alessandro (Sandro) Massa come musicista, compositore, produttore e arrangiatore, vantano entrambi collaborazioni con artisti di spicco nel mondo dello show business. A “Sanremocantanapoli” sono, rispettivamente, autore e arrangiatore della canzone “Le tue mani”. Il brano tratta un tema di scottante attualità, infatti racconta la storia di un amore travolgente, passionale, che improvvisamente, senza una ragione vera, si trasforma in un atto di assurda violenza. Sì, una storia di violenza domestica che troppo spesso ritroviamo nei fatti di cronaca. Il brano inizia in modo dolce nel ricordo dell’amore che fu, per poi diventare drammatico nel racconto della violenza subita. Dal punto di vista musicale, la stesura non segue lo schema tradizionale della canzone infatti vi ritroviamo dei cambi di stili, da quello melodico, al rock, passando per il funk e il rap, che sottolineano i vari momenti del racconto di questa “donna ferita violentata e delusa dal proprio uomo”. A presentarlo sul palco del Teatro del Casinò sarà Francesca D’Achille, cantante romana, che, nell’aprile scorso, incontra il musicista e compositore Alessandro Massa il quale, colpito dalla sua esuberante vocalità, le propone il brano da lui stesso arrangiato “Le tue mani” di Francesco La Muro. Procida sempre di più isola di navigatori, poeti, cantanti e musicisti!

Potrebbe interessarti

Premio Procida Isola di Arturo Elsa Morante: vincono ex-aequo Roberto Camurri con A misura di Uomo, NN edizioni, e Roberto Casati con Lezioni del freddo, Einaudi

PROCIDA – Nello scenario di Santa Margherita Nuova si è svolto la XXXI edizione del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *