Si prega di non sedersi grazie

PROCIDA – La vita, a volte, riserva situazioni al limite del paradossale che neanche il miglior regista cinematografico riuscirebbe a creare. Questa mattina, tanto per fare un esempio, in pieno centro storico dell’isola, all’ingresso di una abitazione, attaccato ad uno stendino un cartello: “Si prega di non sedersi grazie”. 

Potrebbe interessarti

“Jesce, sole!” il 5 e 6 luglio a Palazzo d’Avalos

PROCIDA – Nei giorni 5 e 6 luglio p.v. nell’incantevole cornice del Palazzo D’Avalos, a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *