Home > cronaca > La sinistra unita “irrompe” all’incontro tra i dirigenti dell’ INPS e i commercialisti: “Siamo qui per difendere dalla chiusura la sede INPS dell’isola d’Ischia”

La sinistra unita “irrompe” all’incontro tra i dirigenti dell’ INPS e i commercialisti: “Siamo qui per difendere dalla chiusura la sede INPS dell’isola d’Ischia”

Gennaro Savio durante il suo interventodi Gennaro Savio

Si e’ tenuto presso la Biblioteca Antoniana del Comune di Ischia, un incontro tra i dirigenti provinciali e locali dell’INPS, i  commercialisti e i consulenti del lavoro isolani. Un incontro molto tecnico dove i professionisti isolani hanno avuto la possibilità di approfondire la materia del proprio lavoro. Al meeting erano presenti anche i rappresentati della sinistra unita isolana che da tempo si battono contro la soppressione o il ridimensionamento della sede INPS dell’isola Verde. Rifondazione Comunista, Partito Marxista-Leninista ItalianoL’Altra Europa con Tsipras, Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista, Autmare, USCLAC, UNCDiM e SMACD sono le sigle che nei giorni scorsi hanno diffuso un comunicato stampa in cui attaccavano la miope e scellerata spending review che sta colpendo i settori pubblici del nostro Paese e che è alla base della paventata chiusura della sede INPS ischitana. A nome della sinistra unita è intervenuto Gennaro Savio che ha informato i presenti circa la battaglia che si sta conducendo sull’Isola affinché la sede INPS locale non venga soppressa o ridimensionata essendo un indispensabile punto di riferimento per la classe lavoratrice isolana. Il Funzionario responsabile dell’agenzia locale dell’INPS Luciano Gargiulo, ha posto l’accento sul fatto che il già limitato organico della sede INPS di Ischia sarà ulteriormente ridotto a causa del prossimo pensionamento di due unità lavorative e che quindi il ridimensionamento ci sarebbe comunque. A questo punto Savio, considerando che la riduzione del personale sarebbe un pretesto per giustificare il ridimensionamento della sede INPS isolana che diverrebbe un semplice sportello di informazione, ha chiaramente detto che la sinistra unita darà battaglia affinché l’INPS ad Ischia continui a garantire i servizi che attualmente assicura. Inoltre Savio ha anche auspicato il sostegno dei Commercialisti isolani in questa battaglia così come gli avvocati hanno difeso dalla scellerata chiusura la sede distaccata del Tribunale di Napoli. E a tal proposito, il Dott. Pasquale Saurino, membro dell’Associazione Commercialisti presieduta da Enrico Iovene,  ha dichiarato che i Commercialisti isolani faranno la loro parte nella difesa della sede INPS dell’Isola. Un’ultima curiosità. Nel mentre Gennaro Savio interveniva, quasi durante questo incontro fosse un “tabù” la paventata chiusura o il ridimensionamento della sede INPS di Ischia, la Dottoressa Giuliana Mazzarella, Dirigente Responsabile INPS dell’area Flegrea, ha sottolineato che l’argomento non era all’ordine del giorno. A questa affermazione rispondiamo che la paventata chiusura o il ridimensionamento della sede INPS di Ischia sono quotidianamente all’ordine del giorno sulla nostra Isola perché tale operazione andrebbe a colpire il diritto delle lavoratrici e dei lavoratori dell’intera Isola ad usufruire dei servizi che attualmente l’INPS garantisce. E con la crisi economica che affligge migliaia di famiglie e con gli alti costi del trasporto marittimo sempre più precario e agonizzante nel Golfo di Napoli e incapace di garantire una dignitosa continuità territoriale, gli isolani nella condizione di “isolati” in cui si trovano, certamente non potranno permettersi il lusso di spostarsi sulla Terraferma per rivolgersi all’INPS. L’augurio, naturalmente, è che così com’è accaduto per scongiurare la chiusura del Palazzo di Giustizia o il ridimensionamento dell’Ospedale “Anna Rizzoli” di Lacco Ameno, si costituisca sull’Isola un ampio fronte di lotta popolare che difenda la nostra Sede INPS dal pericolo del ridimensionamento.

Potrebbe interessarti

La complessità del mondo e le vecchie categorie politiche

di Nicola Silenti da Destra.it PROCIDA – Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra?» si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *