Home > Vivara > Vivara: Scoperto un osso riportante un sistema di scrittura antichissimo

Vivara: Scoperto un osso riportante un sistema di scrittura antichissimo

PROCIDA – L’isolotto di Vivara non finisce mai di stupire. Infatti, ad annunciare una nuova importante scoperta è l’assessore Antonio Carannante che dice: «Scoperto un osso riportante un sistema di scrittura antichissimo negli scavi archeologici curati dall’università suor Orsola benincasa con l’infaticabile prof. Marazzi. Ieri presentazione a Roma al Palazzo AllTemps – Ministero Beni Culturali – alla presenza di Elena Calandra (direttore dell’istituto centrale per l’archeologia) e della Dott.ssa Cinquantaquattro (soprintendente archeologia belle arti e paesaggio). Stiamo lavorando per inaugurare entro l’estate il Museo Civico Virtuale nel quale riprodurremo questi straordinari reperti per farli godere alla comunità.
Viviamo in un posto meraviglioso».

Potrebbe interessarti

Procida: Incontro con l’Università di Flensburg sul tema della geografia umana

PROCIDA – Ieri nel pomeriggio, venerdì 18 maggio, l’Amministrazione, nelle persone del Vice Sindaco Titta …

2 commenti

  1. Sarà un osso di coniglio…

    La realtà è diametralmente opposta a quella che millanta Carannante…

    Ah…. dovesse ritornar in vita ” IL GRANDISSIMO PROF. PUNZO” LUI si che era infaticabile…

  2. A proposito

    vorrei dire a Carannante di ” TOGLIERE ” quell’orribile cancello posto in prossimità della fine del ponte.E’ un insulto ai procidani,uno schiaffo alla loro libertà.Non ci sono giustificazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *