Procida. Il pensiero del giorno: “Caos e Anarchia”

Caos al Palazzo di Via Libertà

Caos: Disordine, confusione, trambusto: creare il c. nel paese. Nelle antiche cosmologie greche, lo stato di completo disordine degli elementi materiali preesistente alla formazione dell’universo ordinato .

Nella teoria dei sistemi complessi, condizione a cui tende un sistema allorché le sue leggi comportano evoluzioni imprevedibili e irregolari. (Sabatini Coletti)

Anarchia tra la gente

‘Anarchia: (dal greco antico: ???-????, senza-governo[1]) è una concezione politica basata sull’idea di un ordine fondato sull’autonomia e la libertà degli individui, contrapposto ad ogni forma di Stato e di potere costituito.(Wikipedia)

Non perché è periodo di feste, accade sempre quotidianamente.

Giorni fa qualcuno lamentava che gli addobbi (luci) natalizi per le strade erano una miseria, a torto o a ragione, il sindaco nonostante tutto ha provveduto a farlo,con grande sacrificio visto la situazione austera del Comune.

Certo sperava che le luci copriva l’orrenda situazione che impera per le strade dell’isola.

Dieci, quindici, cantieri dei LLPP aperti, CHE CAUSANO disordine, e agevolano ai strafottenti, “regnare e squazzariare” nel totale disordine.

Basta un solo giorno che non sono raccolti i rifiuti, che le strade si trasformano in discariche a cielo aperto.

Con la non curanza di quei cittadini,che lamentano, e che evadono anche la TIA.

Quando piove, (e sono circa due mesi) è un disastro, il giorno stabilito (lunedì) per la raccolta della plastica, carta e metalli, il contenitore (bustarella) della carta, dopo tre minuti è già infracidita con tutto il contenuto, l’unica cosa che non esce, è la “scienza” di chi ha avuto la brillante idea di spendere soldi con la bustarella di carta.

Il Sindaco si “sbatte” lo trovi quando vuoi, è sempre disponibile a tutto e con tutti, dicono che si è portato da casa una brandina per meditare da solo, pensa ininterrottamente, alle volte (forse per errore) gli affiorano alla mente anche buone idee, purtroppo c’è sempre il “consiglioro” di turno che lo fa deviare, così; punto e a capo!

Un uomo deciso vive con la propria determinazione, l’indeciso dipende dagli altri .

C’è un tempo per pescare e un tempo per asciugare le reti.

Salva Costa da Procida.

Potrebbe interessarti

tekra

Porta in vacanza le buone abitudini.

Ama l’isola delle tue vacanze: fai anche tu la raccolta differenziata. È questo lo slogan …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.