Procida: Ispezionato il fondale del porto di Marina Chiaiolella

Si è svolta nella mattinata di venerdì 14 gennaio l’ispezione dei fondali del porto turistico denominato Marina di Chiaiolella. Protagonista dell’attività di ricognizione il Nucleo Subacquei Guardia Costiera di Napoli, assistiti e coadiuvati dal personale militare del Nucleo Operativo Difesa del Mare ed una unità navale dipendenti dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Procida.
La costante attenzione per la tutela dell’ambiente marino e costiero, difatti, specie in relazione all’avvicinarsi della stagione balneare 2011, ha spinto la Guardia Costiera isolana a richiedere l’intervento del reparto subacqueo per verificare le condizioni ambientali in cui versano i fondali del porto turistico, atteso che nello specchio acqueo della Chiaiolella l’ultima attività ispettiva subacquea è risalente e, pertanto, risultava poco aggiornata anche la pertinente cartografia.
Il Nucleo Subacquei di Napoli ha, dunque, proceduto ad una attività ricognitiva dei fondali del porto, rilevando la presenza di due relitti sommersi e diversi rifiuti.
Segnatamente, è stato individuato il relitto di un natante in legno di circa 10 metri, “Babà”, adagiato sul relitto di un’altra piccola unità, più vetusta, della quale non si è potuto rilevare alcun elemento identificativo. Quanto ai rifiuti, invece, diverse batterie ed altro materiale di risulta abbandonati sul fondo, il Nucleo Subacquei ha in corso la redazione di un report che cataloghi ciascun rifiuto, secondo la propria categoria di appartenenza, in pericoloso ovvero non pericoloso.
Dell’intera operazione ispettiva è stata svolta una ripresa video, anche grazie all’ausilio di un mezzo minore di appoggio messo a disposizione dalla locale Sezione della Lega Navale.
Il personale della Guardia Costiera di Procida ha in corso accertamenti di polizia atti ad individuare la provenienza del rifiuto e la titolarità dell’obbligo del recupero e dello smaltimento.

Potrebbe interessarti

Procida: Parte il servizio di raccolta mobile dei piccoli RAEE

PROCIDA – La delegata all’Ambiente Titta Lubrano ha condiviso: “Avviamo da questo sabato il servizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.