Home > Procida: Lubrano F. trascina l'FC Procida alla vittoria

Procida: Lubrano F. trascina l'FC Procida alla vittoria

Battuta la Mumbar Pozzuoli 4-2.

Seconda vittoria interna per i ragazzi del Fc Procida che sconfiggono 4-2 il Mumbar Pozzuoli. La partita vissuta sul filo dell’equilibrio per l’intera durata e, un pizzico di fortuna nei momenti chiave dell’incontro ha portato il risultato a sorridere ai procidani. L’eroe dell’incontro è senza dubbio Francesco Lubrano Lavadera; suoi infatti, 3 dei 4 goal realizzati dai ragazzi guidati sia in campo, sia fuori dal player-manager Domenico Vocciante.

La partita viene sbloccata da Lubrano Francesco al 5’ con un preciso diagonale che si infila sotto le gambe dell’incolpevole portiere puteolano. Pochi minuti e gli isolani raddoppiano: lancio tutto-campo di Schiraldi e deviazione di testa di Vocciante che realizza così il 2-0.

La reazione puteolana non si fa attendere, anche se il gol della bandiera arriva in seguito ad un errore marchiano di Schiraldi che si fa rimpallare a pochi centimetri dalla linea di porta dal numero 2 puteolano. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di 2-1 con isolani padroni della gara per metà tempo, poi la riscossa puteolana ed il gol che accorcia le distanze nel finale. Stesso copione della fine della prima frazione si ha nella ripresa.

Il Pozzuoli alza di parecchio la linea del pressing e chiude i padroni di casa nella loro metà campo. Le ripartenze isolane tardano ad arrivare, mentre, non tarda ad arrivare il pareggio degli ospiti. I puteolani alla ricerca del pari avevano avanzato anche il portiere e, in superiorità numerica in mezzo al campo trovano la rete su una corta respinta locale. Il 2-2 dura però poco. Francesco Lubrano prende palla e scatta veloce lungo l’out di sinistra e con una precisa “puntata” beffa il portiere ridando agli isolani un gol di margine.  Gli ospiti hanno la chance dell’immediato pareggio, ma l’attaccante ospite non sfrutta l’assist dalla linea di fondo di un suo compagno. Il 4-2 avviene poco dopo; la firma è dello stesso Lubrano che in azione di contropiede si trova a tu per tu col portiere, lo dribbla e scaraventa in rete realizzando il gol della relativa sicurezza.

La poca precisione degli ospiti ai tiri liberi fanno si che il punteggio rimane invariato nonostante i procidani abbiano concesso due tiri senza barriera negli ultimi 3’. Gli isolani confermano di essersi sbloccati, almeno nelle partite casalinghe. Il prossimo step sarà quello di conquistare qualche punto fuori dalle mura amiche del “De Sanctis” che è sicuramente alla loro portata.

Su: La qualità dei singoli giocatori e la capacità di soffrire

Giù: troppi lanci e la cattiva gestione dei falli nel finale

Procida: Barone, Piro, Scotto di Ciccariello, Primario A., Primario E., Lubrano F., Lubrano D, Vocciante, Battinelli, Capodanno, Assante di Panzillo Massaggiatore: Dr Ciro Assante

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *