Home > PROCIDA PRIMA: Basta speculazioni sulle tasche dei cittadini!

PROCIDA PRIMA: Basta speculazioni sulle tasche dei cittadini!

Qui di seguito riportiamo il manifesto affisso in questi giorni dal gruppo politico di maggioranza “PROCIDA PRIMA”

Mostrando il noto senso di irresponsabilità “Insieme per Procida”, invece di contribuire ad affrontare la difficile crisi in cui versa Procida al pari dell’intera Nazione, gioca ancora sulle tasche dei cittadini con una farneticante disinformazione.

L’Amministrazione Comunale, in merito agli allarmismi sulle nuove disposizioni fiscali,

per quanto attiene l’IVA sulle bollette rifiuti, ha provveduto tempestivamente a sollecitare disposizioni dai competenti Ministeri per una corretta applicazione dell’imposta per il servizio in corso e la sistemazione contabile relativa agli anni pregressi;

per la fissazione delle aliquote IMU e tassa di soggiorno o tassa di sbarco, imposte dal Governo, peraltro in minima parte come Entrate ai Comuni, ha predisposto una equilibrata ipotesi per il pareggio di Bilancio con ulteriori tagli alla spesa corrente ed una tassazione che tiene conto delle esigenze di carattere sociale. Per correttezza, sarà resa nota a breve ed attuata appena in sede legislativa saranno compiutamente definiti tutti gli aspetti innovativi della materia;

per il pregresso, nemmeno un Euro della tassazione per il 2012 andrà a coprire debiti degli Esercizi precedenti, se non per i residui del dissesto finanziario, dichiarato nel 1990 da coloro che oggi si ergono a paladini contro le tasse.

E’ appena il caso di ricordare, ancora una volta, a proposito delle gratuite speculazioni contro L’Amministrazione, che le forze politiche che si riconoscono in “Insieme per Procida” hanno sostenuto in Parlamento l’attuazione della nuova tassazione e dei tagli dei contributi statali ai Comuni per costringerli ad applicare aliquote quanto più alte possibile per equilibrare il proprio Bilancio ed a comportarsi da esattori per la parte più consistente delle nuove tasse per poter ripianare il Bilancio statale.

Un maggior senso di responsabilità da parte di tutti ed un serio confronto di idee può contribuire alle soluzioni migliori; il cinico sfruttamento delle difficoltà del Comune e dei cittadini arreca solo danni.

Ogni forza politica sceglie come comportarsi, ma saranno i cittadini a goderne i benefici o subirne le conseguenze. Non lo dimentichi “Insieme per Procida”!

Procida, 20 aprile 2012

PROCIDA PRIMA

Potrebbe interessarti

Procida, Ischia e Capri Mobile – Tre isole in un Click.

Riceviamo e pubblichiamo Le isole del golfo di Napoli sempre  a portata di mano. Questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *