cs MondoRagazzini Zanotti Scuderi
cs MondoRagazzini Zanotti Scuderi

Procida, torna “Il mondo salvato dai ragazzini”

cs MondoRagazzini Zanotti Scuderi

“Il mondo salvato dai ragazzini” IV edizione  2022 sul tema CERCA(U)TORI DI FELICITÀ

Il futuro del mondo salvato dai piccoli

Doppio appuntamento con l’autrice Cosetta Zanotti e l’illustratrice Lucia Scuderi che mercoledì 27 (a Procida) e giovedì 28 aprile (a Napoli) incontreranno lettori e comunità educanti.

Napoli – Proseguono gli appuntamenti della quarta edizione del Progetto/Premio “Il mondo salvato dai ragazzini” che nell’anno speciale di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, propone un percorso di seminari, laboratori creativi e interattivi, reading, performance, presentazioni di libri e spettacoli, sul tema «Cerca(u)tori di felicità: il futuro del mondo salvato dai piccoli.

Protagoniste del terzo “incontro ravvicinato d’autore” saranno Cosetta Zanotti e Lucia Scuderi, che incontreranno lettori e comunità educanti mercoledì 27 a Procida – all’I.C. Capraro – e giovedì 28 aprile a Napoli, presso la Sala Assoli (Vico Lungo Teatro Nuovo 110. L’incontro coinvolgerà in due in due turni – 10:00-11:00 e 11:30-12:30 – 80 bambini e ragazzi di 4 classi della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di Primo Grado. Prenotazione obbligatoria, info e contatti: kolibrinapoli@gmail.com; 334.32244441).

Al centro del dialogo con i lettori l’albo «Vorrei dirti» (Fatatrac, 2019), Premio Il mondo salvato dai ragazzini 2022: un libro che propone un raffinato intreccio di immagini acquarellate e parole dalla musicalità coinvolgente, per esplorare il mondo e la natura intorno a noi e rivedere il nostro rapporto con la il Creato.

Sin dal principio, infatti, ogni parola con il suo significato, è stata un pensiero capace di creare il mondo. «Abracadabra» (dall’aramaico Avrah KaDabra, «io creerò come parlo»), recita infatti un’antica formula magica: come, in questo libro, il viaggio poetico attraverso la parola e nel cuore del silenzio, da cui le parole stesse vengono alla luce e iniziano il loro movimento continuo di incontro con altre parole, sensi e significati.

Un raffinato albo illustrato che con il talento delle due autrici dischiude una finestra sulla bellezza della vita, anche nascente, svelando ai piccoli il potere di costruire il mondo con le parole buone.

Cosetta Zanotti vive in provincia di Brescia. Da piccola voleva diventare «una pittrice che inventa storie». Da grande è diventata un’autrice di bellissimi testi per l’infanzia pubblicati dalle maggiori case editrici italiane, premiati e tradotti in molte lingue. Direttrice editoriale di collane per ragazzi che parlano di cose difficili con semplicità («Le parole per dirlo»), ideatrice di testi per l’infanzia per Caritas Italiana, curatrice di mostre, festival ed eventi di letteratura giovanile, collabora con riviste e ama raccontare storie in biblioteche, librerie, scuole dove incontra anche genitori e insegnanti.

Lucia Scuderi vive e lavora a Catania. È un’illustratrice, pittrice e autrice che da molti anni scrive e/o illustra libri per bambini e ragazzi. La natura riletta e interpretata in un segno sintetico, selettivo e poetico è uno dei temi della sua ricerca artistica. Ama ideare e progettare albi illustrati, per svilupparne le potenzialità culturali, est/etiche comunicative per adulti e bambini anche sul piano della formazione ai docenti e ai ragazzi con corsi di educazione all’immagine e costruzione del libro. In questa scia conduce anche un lavoro sperimentale di ricerca grafica e pittorica fuori dalle pagine, che sconfina sulle pareti.

In scena con le autrici gli attori di Agita Teatro che accompagneranno il pubblico nella scoperta di albi illustrati ispirati alla natura e alla storia, grazie alla disponibilità di Casa del Contemporaneo / Le Nuvole, che così suggella il suo sodalizio con Kolibrì, in collaborazione con Andersen, Procida TV, Agita Teatro, BPER Banca e la libreria per bambini BIBI di Imma Napodano. Gli incontri ravvicinati d’autore presso il teatro napoletano si concluderanno domenica 15 maggio con Anselmo Roveda e Marco Paci che racconteranno il loro «Atlante dei luoghi immaginati» (EDT, 2020)

Ufficio Stampa: Simona Pasquale, simona.pasquale@gmail.com, 334.3224441

Potrebbe interessarti

Tanti auguri Michele Autuoro

di Annarosaria Meglio Gioia immensa nel mio cuore per la grazia che il buon Dio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.