Home > ecologia > Bracconaggio > La Ue condanna le isole di Procida e Ischia per bracconaggio.

La Ue condanna le isole di Procida e Ischia per bracconaggio.

Un triste primato porta a condannare le isole di Procida e Ischia per le pratiche di bracconaggio che ”violano le disposizioni” della direttiva Ue sugli uccelli, la cui attuazione ”e’ obbligatoria per le autorita’ italiane”. E’ stato chiamato in campo il  commissario europeo all’Ambiente, Janez Potocnik che ha risposto ad un’interrogazione presentata dagli eurodeputati dell’Idv Andrea Zanoni, Niccolo’ Rinaldi e Giommaria Uggias e da altri otto parlamentari europei. Potocnik ha quindi dichiarato che ”La Commissione Ue chiedera’ conto alle autorita’ italiane delle misure da esse attuate per porre rimedio a questo problema” poiché Ischia e Procida rappresentano un’area strategica per il passaggio degli uccelli in migrazione. Pare che a pagarne il prezzo più alto in termini di vite sono la Tortora selvatica e la Quaglia, le cui popolazioni risultano in declino a livello continentale, a quanto pare prese di mira dai fucili procidani e ischitani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *