Luongo (Camera di Commercio di Napoli): In arrivo finanziamenti per turismo e per Procida Capitale della Cultura

PROCIDA – Raccogliendo le istanze provenienti dal mondo associativo e delle imprese balneari, il 18 febbraio scorso, presso la Camera Commercio di Napoli, il Presidente Ciro Fiola ha incontrato il Presidente FederBalneari, Marco Maurelli unitamente al Presidente nazionale Aicat, Antonino Della Notte, al Presidente Casartigiani Procida, Maurizio Frantellizzi  e una folta delegazione di imprenditori del settore balneari delle isole della Provincia di Napoli e delle isole di Procida e Ischia per un confronto che ha evidenziato le tante difficoltà nelle quali operano gli addetti ai lavori del settore individuando possibili soluzioni da percorrere nel breve e nel medio periodo.

“L’incontro al Palazzo della Borsa – ha affermato il presidente Frantellizzi di Casartigiani – rappresenta una sinergia proficua tra le Associazioni di Categoria, la stessa FederBalneari grazie al raccordo con la Camera di Commercio di Napoli sempre pronta all’ascolto delle imprese in difficoltà e sempre pronta per cercare soluzioni possibili nei vari settori. Per la nostra isola è importante ricordare il ruolo strategico del comparto balneare che rappresenta senza dubbio il volano dell’economia isolana”.

Soddisfatti gli operatori procidani del settore anche perché hanno potuto partecipare direttamente ad un confronto istituzionale che parlava del loro futuro. Al termine dei lavori è giunto a salutare la categoria anche il vice presidente della CCIAA Fabrizio Luongo che in qualità di presidente dell’azienda speciale unica Si Impresa ha assicurato il pieno sostegno alle iniziative che la giunta Fiola a breve varerà a sostegno del turismo in generale e per Procida Capitale della Cultura, un’ulteriore conferma di in attenzione istituzionale vicina alle imprese

Potrebbe interessarti

11 aprile, “Giornata del mare e della cultura marinara”

PROCIDA – Istituita dal decreto legislativo 3 novembre 2017, n. 229 di Revisione ed integrazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *