Ospedale di Frattamaggiore
Ospedale di Frattamaggiore

Sanità, M5S: Nomine De Luca, stop per opportunità politica

 Napoli, 15 luglio 2016 – (c.s.) “Per una questione di opportunità politica e di legittimità il presidente De Luca dovrebbe astenersi dall’effettuare nomine nella sanità campana visto che il Ministero della Salute ha ravvisato profili di illegittimità costituzionale della nuova legge regionale”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, membro della Commissione Sanità che a tal riguardo ha depositato un’interrogazione e lo chiederà direttamente in aula nella seduta di Question Time di giovedì prossimo.  “Avevamo provato a bloccare quella legge scandalosa che nei fatti non recepisce le innovazioni contenute nella legge Madia  – sottolinea –  e riporta la Campania all’anno zero dove un presidente di Regione decide in modo insindacabile chi mettere nei posti chiave”.  “Lo abbiamo denunciato in Commissione e in Consiglio, scrivendo persino al Presidente della Repubblica – aggiunge – Una legge che va contro l’orientamento normativo nazionale e  non introduce un minimo filtro allo strapotere della politica nella scelta di chi dovrà gestire la salute dei cittadini”. “Con un’interrogazione del Movimento 5 Stelle in Parlamento  – prosegue –  è arriva la risposta del Ministero della Salute che ha ravvisato profili di illegittimità costituzionale nella legge di De Luca”. “Ora in una interrogazione  – chiediamo – per una questione di opportunità politica e di legittimità che le prossime nomine non siano effettuate con la vecchia legge”. “A breve entrerà in vigore la legge Madia – conclude Ciarambino – ed è giusto che con quella normativa siano effettuate le nomine in sanità”.

Potrebbe interessarti

DE LUCA: PER LA SCUOLA MISURE SEMPLICI E GESTIBILI

Dichiarazione del Presidente Vincenzo De Luca: “In relazione alla riapertura delle scuole, sento circolare l’ipotesi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.