Home > cronaca > Il “Totem della pace” dove lo metto?

Il “Totem della pace” dove lo metto?

Il Totetotem della pacem della Pace verrà collocato presso “l’interno del Palazzo del Comune e/o all’interno della chiesa di Santa Margherita Nuova”. Dopo le tante polemiche sollevate nei mesi scorsi con una forte mobilitazione di cittadini, forze politiche ed intellettuali che portarono, come si ricorderà, anche a seguito del parere negativo espresso dall’Autorità di Bacino per la quale la localizzazione prescelta per installare l’opera dello scultore Mario Molinari (piazzale antistante la chiesa di Santa Margherita Nuova) non era ammissibile in quanto ricadente nelle aree perimetrali a rischio molto elevato di frane (R4) del PSAI e del Piano Difesa delle Coste, ai sensi dell’art. 25 della norma di attuazione del PSAI, alla momentanea “archiviazione” della questione, il capitolo sembra riaprirsi con il nuovo indirizzo espresso dalla giunta dell’isola di Graziella con la delibera n°176 del 25 agosto scorso. La decisione è scaturita dopo aver preso atto che l’opera, elaborata dalla Fondazione Mediterraneo Onlus, rimodulata secondo le prescrizioni della Soprintendenza BAPSAE e provvista dell’autorizzazione sismica nonché della relazione geologica e modellazione sismica “integrata” datata 07/07/2014, è stata ridimensionata rispetto al progetto iniziale con l’altezza che, dai precedenti 12 mt, è stata portata a 3,50 mt, ragione per la quale l’importo da corrispondere alla Fondazione stessa sarà di euro 25.000,00 oltre IVA 22%, circa il 40% in meno rispetto a quanto precedentemente concordato.

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

3 commenti

  1. io una idea l’avrei………….

  2. GENTILE REDAZIONE , SI TRATTA DI UN EPISODIO VERGOGNOSO : CON APPENA META’ DELLA CIFRA SI POTEVANO DOTARE LE STRUTTURE PUBBLICHE E PRIVATE , RICETTIVE , SPORTIVE ECC DI APPARECCHI DEFIBRILLATORI, LA CUI PRESENZA E’ OLTRETUTTO OBBLIGATORIA SECONDO IL DECRETO BALDUZZI .
    SOLO PERSONE SENZA COSCIENZA POTEVANO ESCOGITARE UNA SIMILE PAGLIACCIATA , PROPRIO MENTRE IL CAMPO SPORTIVO CADE A PEZZI . INVITO L’OPPOSIZIONE TUTTA A CERCARE DI BLOCCARE QUESTO SCEMPIO, ANCHE NELLE SEDI GIUDIZIARIE E CERCANDO L’APPOGGIO DELLA CITTADINANZA .GRAZIE.
    CORDIALI SALUTI
    DOTT. MAURO RUOCCO

  3. Pasquale Cozzella

    Se continuiamo nella battaglia contro il totem, pensate che per dicembre prossimo l’opera potrebbe essere ulteriormente ridotta magari a 35 cm di altezza , con un costo di 25,00 euro, e soprattutto per poterla collocare nel presepe che il Sindaco allestirà nel Municipio di Procida ????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *