Procida. La tragedia continua…

di Valentina Scotto di Carlo

Procida – Nuovi risvolti per il caso “Yoghurt a Fragola” in casa Scotto di Carlo! Nella zona “Bidoncini” è stato rinvenuto vuoto il contenitore del vasetto di Yoghurt a Fragola scomparso lo scorso giovedì.

Alla domanda “Come mai non è stato rinvenuto prima?” La risposta del GIP è stata: “Lo cercavamo nell’indifferenziato, invece il corpo del reato è stato prima diligentemente lavato e poi fatto asciugare, infine è stato deposto nel bidoncino della raccolta della plastica”.

Turbati gli inquirenti devono riconoscere che almeno il rapitore ha fatto quel che si dice “un buon servizio”. Ciò non toglie che si dovrà comunque cercare il colpevole di questo così efferato crimine:

Il rapimento e poi lo svuotamento di un vasetto da un kilo di Yoghurt di Strasburgo avvenuta nello spazio di pochi minuti.

E mentre le ricerche continuano, ecco che un nuovo accadimento ha turbato gli equilibri già instabili del frigo di casa Scotto.

Al compianto del vasetto di yoghurt, infatti, hanno partecipato tutti gli appartenenti al frigorifero con una certa ansia, tranne il vasetto di yoghurt ai frutti di bosco: nella notte, aveva ricevuto una telefonata anonima:

“Tu sarai il prossimo!” diceva.

Lo strasburghese non ce l’ha fatta a continuare la sua esistenza.

Cosciente di avere un… cucchiaio di Damocle che gli pendeva sul capo,

ha preferito suicidarsi nell’impasto di un panettone.

Ora le sue spoglie subiranno lo stesso destino:

lavato, asciugato, gettato nel bidoncino della plastica.

Della sua essenza son rimaste alcune tracce nel suddetto panettone, probabilmente prossimo alla scomparsa.

Potrebbe interessarti

I rifiuti ingombranti, legno e metalli, vanno conferiti provvisoriamente in Via Libertà 97

Il Responsabile della II Sezione, dott.ssa Rita Barone, con nota  prot. N. 17474 del 10/12/2014, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *