Il Comune di Procida cerca sponsor

Un’opportunità per le Aziende di associare il proprio marchio a una delle isole più belle del mondo.

Procida (NA), 13/03/2011 (informazione.it – comunicati stampa) A.A.A. cercasi sponsor per il cartellone degli eventi turistici 2011. Il Comune di Procida è senza soldi e per sovvenzionare la programmazione turistica l’assessore al turismo, Fabrizio Borgogna, ha lanciato un avviso di manifestazione di interesse alle aziende private disponibili a contribuire alla realizzazione degli eventi. “Procida, come tanti altri Comuni, ha pochissime risorse economiche – spiega l’assessore Borgognaed uno straordinario patrimonio artistico, storico-culturale, naturale, ambientale. Con gli sponsor privati vogliamo valorizzare maggiormente queste risorse che appartengono alla collettività, nella convinzione che le aziende che ci sosterranno non dovranno fare alcuno sforzo perché avranno sicuramente un notevole ritorno commerciale abbinando la loro immagine a Procida ed alle sue straordinarie risorse materiali ed immateriali. Quindi è un reciproco scambio nell’interesse della collettività”. In effetti il Comune di Procida ha lanciato un cartellone di eventi da Aprile a Dicembre 2011 ricco e variegato che spazia dalla musica al teatro, dall’eno-gastronomia alla cultura ed alle tradizioni locali. Tra questi spiccano eventi come la “Graziella” che lo scorso anno fu seguita da Radio1-Rai, RaiUno, RaiDue, da quotidiani regionali e nazionali, da numerosi siti web specializzati. “Viviamo un momento particolare – interviene il giovane sindaco Vincenzo Capezzuto – con tagli generalizzati agli enti comunali. Dalla mattina alla sera cerco di far quadrare i conti per non lasciare gli impiegati senza stipendio o ridurre i servizi alla cittadinanza. Per questo chiedo collaborazione a tutti quelli che amano Procida al fine di preservare questo gioiello nel tempo sostenendo le nostre iniziative o collaborando al decoro del territorio”. Come anticipato dall’Assessore Borgogna, giovanissimo procidano proveniente dal mondo del volontariato ed al suo primo mandato amministrativo, l’avviso entro fine mese diventerà un vero e proprio regolamento per disciplinare le sponsorizzazioni con il quale l’Amministrazione Comunale aprirà al contributo dei privati la tutela di tutti i suoi beni: aiuole, centri sportivi, monumenti, eventi storici. Quale corrispettivo, lo sponsor otterrà un ritorno d’immagine, consistente nella possibilità d’installare sull’area oggetto dell’intervento uno o più impianti pubblicitari destinati alla promozione dell’azienda da realizzarsi attraverso l’associazione del nome, del marchio, dell’immagine, dell’attività o del prodotto all’iniziativa oggetto del contributo. La pubblicità dello sponsor deve avvenire in forme compatibili con il carattere, l’aspetto e il decoro dei luoghi oggetto dell’intervento.

Potrebbe interessarti

nico granito intervista

Procida: Agosto all’insegna della 65° edizione della Sagra del Mare

E’ poco più di un mese che l’amministrazione guidata dal sindaco Dino Ambrosino è al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.