Home > curiosità > Procidani ai sondaggi. Le vostre scelte

Procidani ai sondaggi. Le vostre scelte

“Quando una società assume troppo potere si fa anche tanti nemici. E’ successo con Microsoft negli anni ‘90, e lo stesso si sta ripetendo con Google. Per questo si moltiplicano gli articoli e le opinioni negative nei confronti di Google.” Questo accedeva a Google nel 2008 quando, oramai, lasciato definitivamente un garage della California, diventava una delle società più influenti del mondo.
Cosa più o meno analoga, ovviamente fatte le dovute proporzioni, avviene nel nostro caso.
“Il Procidano” è nato da poco meno di tre mesi ed è già entrato nel mirino di chi, evidentemente, nell’informazione vede solo il “pro domo sua” cercando di screditarlo nel momento in cui non rispecchia a pieno le sue aspettative di faziosità.
Una prova lampante ci viene offerta dal nostro sondaggio, che ripetiamo non ha alcun valore tecnico scientifico, ma che ha portato circa 400 visitatori unici, in quattro settimane (per tenere a bada i cliccatori seriali ci hanno fatto sudare…), ad esprimersi su di una delle risposte proposte. Questo, per noi, è un grande successo.

Come si è espresso il sondaggio?

La maggioranza dei votanti si è espressa contro l’operato dell’attuale amministrazione e, se il Sindaco voleva tastare il polso dei cittadini a circa metà del suo mandato, ha avuto le risposte che cercava.

Per quanto riguarda i componenti della Giunta, se vogliamo, il riscontro è ancora peggiore. Detto questo, ognuno, così come accade quotidianamente può girarsi la frittata così come meglio gli aggrada (sminuendo o enfatizzando i dati). Per quanto ci riguarda andremo avanti sottoponendovi altri quesiti con l’auspicio che riscuotano sempre maggior interesse.
Nel mentre, visitando il sito ufficiale del Comune di Procida, abbiamo notato che un consigliere manca all’appello: chi è? Scrivetelo nei commenti.

Ma passiamo ai numeri.

Il sondaggio che chiedeva ai nostri internauti un parere sull’amministrazione Capezzuto al giro di boa ha così votato:

Al primo posto con la preferenza “Meglio cambiare, è stata una pessima scelta” sono stati totalizzati 182 voti pari al 49%.

Le altre posizioni sono rilevabili dal grafico qui al lato.

 

 

 

Il sondaggio “Assessori a 5 stelle” ha visto al primo posto Maria Capodanno con 236 voti con una media di TRE STELLE.

Di seguito tutti gli altri asessori.

  • De Candia   Elio                    voti    238   stelle   2.5
  • Aiello   Rachele                     voti    284   stelle   2
  • Vincenzo Capezzuto 74       voti   209    stelle   1.5
  • Fabrizio  Borgogna              voti   221     stelle   1.5
  • Enrico Scotto di Carlo         voti  274     stelle  1.5

Vi ricordiamo che il valore di una stella era “niente”, 2 stelle “poco”, 3 stelle “mediamente”, 4 stelle “ottimo”, 5 stelle “eccellente”.

Un’ultima considerazione la facciamo sui voti del sondaggio sull’amministrazione Capezzuto che, di fatto, sembrano rappresentare una “forbice”. Cioè tra chi vede questa amministrazione come una pessima scelta e chi invece il “non plus ultra” c’è pressoché una manciata di voti. Praticamente non c’è chi si accontenta o vede margini di miglioramento.

Su questo dato vi lasciamo la massima libertà di pensiero e opinione. Fateci sapere i vostri commenti.

Potrebbe interessarti

“Stelle su Procida”: Del Prete, Gragnaniello e Sannino in concerto in piazza Marina Grande

PROCIDA – Questa sera, nella suggestiva e spettacolare cornice di piazza Marina Grande, serata finale …

Un commento

  1. Riposte ai quesiti abbastanza condivisibili. Non sono d’accordo sull’Avv. Scotto di Carlo che, per competenza ed esperienza e passione, varrebbe sicuramente più dei due assessori che prima stavano all’opposizione e che adesso sembrano due pesci fuori dall’acqua.Parlo di Borgogna e Capezzuto junior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *