Home > disagi > EAV BUS fallita, pullman guasti e lavoratori esasperati: e’ al collasso il trasporto pubblico terrestre dell’isola d’Ischia

EAV BUS fallita, pullman guasti e lavoratori esasperati: e’ al collasso il trasporto pubblico terrestre dell’isola d’Ischia

Solo 5 i bus in circolazione sull’isola Verde, grossi disagi per residenti e turisti
di Gennaro Savio
Sull’isola d’Ischia, e non solo, la società di trasporto pubblico terrestre EAV Bus è praticamente giunta al capolinea. Pullman guasti di cui al momento ce ne solo cinque in circolazione e società che versa in un profondo stato comatoso e rischia di essere svenduta al primo acquirente. E ci sarebbe addirittura il rischio concreto che dei privati potrebbero acquistarla per la modica cifra di circa quattrocentomila euro e la messa in mobilità di tutti i dipendenti: assurdo! La privatizzazione dell’EAV Bus e i pullman guasti hanno messo letteralmente in ginocchio il servizio sull’isola Verde dove sono pesantissimi i disagi per residenti e turisti che si servono del servizio pubblico. Intanto i dipendenti isolani dell’EAV bus sono sul piede di guerra e attaccano la latitanza dei sindaci e dell’associazione degli albergatori. Domenico Savio, Segretario generale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista e neo eletto Consigliere comunale di opposizione a Forio, a riguardo dello sfascio dell’EAV Bus e della sua imminente privatizzazione oltre ad attaccare duramente le vergognose responsabilità politiche che portano i partiti di centro, centrodestra e centrosinistra e i loro rappresentanti isolani come Giosi Ferrandino del PD e Domenico De Siano del PDL, ha dichiarato che solo una forte mobilitazione popolare potrà costringere le Istituzioni competenti a far si che il servizio di trasporto su gomma resti pubblico e si fermi la penosa agonia dell’EAV e la sua sciagurata privatizzazione.

Potrebbe interessarti

EAV Bus: FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, UGLT e le RSU-RSA firmano contratto solidarietà.

Grave e strumentale attacco alle organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL ed UGL da parte di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *