Procida il pensiero del giorno

Serata dedicata al compianto dott. Vittorio Parascandola

Ancora una volta diamo atto di lode alla Presidenza del Consiglio del Comune di Procida.

Solenne Cerimonia – grande partecipazione della cittadinanza , tantissima bella gente, persone distinte, c’èra nell’aria il compiacimento, si è sentito profondamente l’evento.

Complimenti agli organizzatori e a tutti i partecipanti attivi della buona riuscita della serata.

L’unica nota stonata; il sindaco senza giacca e cravatta, (non è obbligatorio, ma come primo cittadino, èh !

È stato già detto da autorevoli commendatori, anche in questa occasione, chi è Vittorio Parascandola.

Sicuramente la storia della nostra isola in tutti i suoi contenuti sarà arricchita dalla sua figura di N.H. Onesto, Colto, politico, medico, scrittore, socialista,e attaccato al suo scoglio.

Durante la serata tra un intervento e l’altro con i deliziosi spacchetti musicali dei bravissimi ragazzi, mi è venuto in mente un amico del dott. Vittorio Parascandola, Leonardo C. D’Abele ( nardino il tabbaccaio) diceva: vedi il mondo com’è storto, i nemici in vita, diventano amici dopo aver lasciato questo mondo,” le Nghètte sono sempre all’ordine del giorno.

(Nghette termine dialettale dal Vefio: pretesto, litigio, rottura nelle trattative).

Difatti Quando si è in vita, non sempre si ottiene il rispetto, l’amore e la stima, tutto ciò, per meri motivi d’interessi, più delle volte banali.

C’è gente che “slitta mentalmente” dimenticandosi il trascorso, molti dovrebbero fare il mea culpa.

Personalmente già l’ho fatto, in sede istituzionale, (venti anni dopo) in riferimento alla richiesta (da consigliere comunale di opposizione) di sfiducia dell’amministrazione guidata da lui.

Chi sa se stasera nella sala che porta il suo nome, c’èrano soggetti che dovrebbero fare altrettanto ???

Dal Vèfio ( 28 agosto 1975)

Il mio non è stato un peccato di presunzione o superbia, ma un peccato di amore: per tutti i Procidani del mondo amore per il mio paese, per la mia isola, per il mio “scoglio”.

Apertis verbis

Salva Costa da Procida.

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Procida studia da blogger

Approda su Procida Blogolandia anche il primo cittadino della nostra isola che ha deciso di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.